05/11/2017
03/12/2017
10/12/2017
17/12/2017
14/01/2018
PRIMO PIANO
TEMA DEL MESE
Pos. Squadra Punti

18/09/2017 - Partita la campagna abbonamenti di serie A 2017/18

Comincia ufficialmente la campagna abbonamenti 2017/18 della Sitav Rugby Lyons che punta ad un Beltrametti sempre più gremito per sostenere la propria rincorsa alla promozione nel campionato di Eccellenza. L’obiettivo dei bianconeri è chiaro: tornare nel massimo campionato il prima possibile... --> Mostra Tutto
1.Sitav Rugby Lyons0
2.Pro Recco Rugby0
3.Cus Genova0
4.Cus Torino0
5.Accademia FIR0
6.VII Rugby Torino0
ULTIMISSIME

18/09/2017 - Partita la campagna abbonamenti di serie A 2017/18

Comincia ufficialmente la campagna abbonamenti 2017/18 della Sitav Rugby Lyons che punta ad un Beltrametti sempre più gremito per sostenere la propria rincorsa alla promozione nel campionato di Eccellenza. L’obiettivo dei bianconeri è chiaro: tornare nel massimo campionato il prima possibile e avranno bisogno pertanto del supporto del proprio pubblico tra le mura amiche del Beltrametti. A partire da martedì 19 settembre, dalle ore 18.00 alle 19.30, presso il campo “Guarnieri” di via Rigolli (Sede Lyons) sarà possibile acquistare la tessera di abbonamento che varrà sia per le gare casalinghe della prima pool che per quelle della seconda fase del Campionato di serie A per un totale di 10 incontri. Naturalmente in caso di accesso alle semifinali sarà inclusa anche l’eventuale sfida interna. Il costo è di 80 euro per gli uomini e 40 euro ridotto per le donne. La vendita degli abbonamenti continuerà sabato 23 settembre durante Open Day e Trofeo Capuzzoni, tutti i martedì dalle 18.00 alle 19.30 presso la Sede Lyons e al Beltrametti durante la prima partita casalinga contro la Pro Recco il 1° ottobre.



18/09/2017 - Gli Under 16 si impongono nel triangolare di Rovato

Lyons – Rovato 33-29 (mete 5-5)

Marcatori: Mete Lyons: Azzini (1’), Oppizzi (14’) Di Masi (16’), Maserati (24’), Profiti (39’)

Trasf.: Mori 4/5

Lyons – ASR Milano 38-12 (mete 6-2)

Marcatori: Mete Lyons: Di Masi 2 (10’ e 39’), Mori 2 (21’ e 28’), Sagaidac (25’), Cuminetti (27’) 

Trasf.: Mori 4/5, Profiti 0/1

Lyons Valnure: Amir Ali Abdelhakim, Azzini Nicholas, Bonatti Enrico, Buratti Daniele, Buzzetti Luca, Caracalli Alessandro, Cirillo Giuseppe, Coscia Salvatore, Cuminetti Federico, Di Masi Nicolò, Espinoza Orlando, Fenucci Giovanni, Libelli Bartolomeo, Malta Nicolas, Maserati Giulio, Mori Tobia, Murano Mario, Oppizzi  Davide, Perazzoli Alessandro, Profiti Diego, Razzini Johan, Rosellini Ramiro, Sagaidac Artur, Spezia Giovanni, Teruggi Riccardo, Villa Giulio.

All. Bergamaschi Fabio, Parmigiani Maurizio, Zaini Mario

Decisamente positiva la prima uscita stagionale dell’Under 16 dei Lyons che domenica ha partecipato a un torneo triangolare con Rovato e ASR Milano. Il torneo prevedeva per ciascuna partita due tempi di 20 minuti. I ragazzi di Bergamaschi, Parmigiani e Zaini si sono confrontati con due formazioni solide che la scorsa stagione sono arrivate ai vertici del campionato Élite lombardo. Eccellente la prestazione contro il Rovato che, dopo un buon avvio dei piacentini, sembrava aver ipotecato l’incontro con una meta a sette minuti dalla fine. I giovani leoni però non si sono arresi e con un deciso forcing finale hanno raggiunto la meta della vittoria proprio all’ultimo minuto grazie a Diego Profiti. Ancora più difficile la sfida contro l’ASR Milano, capace di chiudere il primo tempo in vantaggio per 7 a 5. Nella ripresa però i bianconeri hanno alzato il ritmo partita travolgendo i milanesi con un netto parziale di cinque mete a una.

Nel complesso i Lyons hanno mostrato una buona circolazione di palla e un eccellente sostegno ai compagni, mentre è apparsa da migliorare l’aggressività sui punti di incontro. Siamo solo agli inizi e ci sarà modo per gli allenatori di far progredire i ragazzi su tutti i punti, ma già fin d’ora si è vista una squadra interessante, molto concentrata e già proiettata con la testa a domenica prossima, quando inizierà il torneo di barrage per la promozione in Élite.



18/09/2017 - Buon debutto dei Cadetti in amichevole a Parma

Amatori Parma – Sitav Rugby Lyons 46 – 14

Sitav Rugby Lyons: Rossi E.; Terenziani, Molinari, Cacciatore, Rattotti; Montanari S., Rivetti; Basilico, Valeri, Eddoukali; Bassi, Olgert; Malchiodi, Atanasov, Groppi. Sono entrati: Groppelli, Pontini, Gazzola, Hess, Borghi, Spezia, Dal Capo, Imbesi, Mentor.

Marcatori Lyons: mt Eddoukali tr Montanari S., mt Montanari S. tr Montanari S.

Nonostante la sconfitta subita sul campo dell’Amatori Parma, la prima uscita ufficiale della formazione cadetta dei Lyons può considerarsi più che positiva. La formazione parmigiana infatti, a differenza dei piacentini impegnati per il secondo anno consecutivo nel campionato di serie C1, parteciperà al campionato di serie B. Si è trattato quindi di un avversario di categoria superiore con cui i ragazzi di Paoletti e Castagnola si sono confrontati a viso aperto e senza timori reverenziali. L’incontro, diviso in tre tempi, ha visto i bianconeri alla pari del Parma nella prima frazione, conclusasi sul 12 a 7 per i padroni di casa. Nel secondo tempo è stata la formazione di casa a fare la differenza portandosi sul 34 a 7. Ancora equilibrata la terza frazione con l’Amatori autore di due mete contro la sola dei Lyons. Alla fine il match si è concluso sul 46 a 14 che lascia soddisfatti i tecnici bianconeri come ha affermato Tino Paoletti: «Sono contento della partita che abbiamo disputato: l’Amatori Parma è una squadra di livello più alto del nostro e più avanti di preparazione. I ragazzi hanno messo tutto in campo e le mete dell’avversario sono arrivate su nostri errori. Dobbiamo lavorare ancora su molti aspetti, ma l’attitudine è senza dubbio positiva. Nella parte centrale abbiamo avuto un calo fisico e abbiamo subito l’offensiva dell’Amatori – aggiunge Paoletti – ma la reazione del finale ha dimostrato il nostro carattere. Per concludere vorrei fare i complimenti ai ragazzi usciti dall’Under 18 che hanno prodotto una bella prestazione.»



16/09/2017 - Brusco stop per i Lyons a Colorno. Nella ripresa i padroni di casa dilagano

HBS Colorno Rugby – Sitav Rugby Lyons 40 – 6

Sitav Rugby Lyons: Thrower, Boreri, Bruno, Subacchi, Via G., Guillomot, Colpani, Masselli, Cissè, Bance, Petrusic, Tveraga, Salerno, Rollero, Grassotti. Sono entrati: Ceresa, Vitiello, Rapone, Bosoni, Tarantini, Efori, Dallavalle, Conti.

Marcatori: primo tempo: mt Colorno (5-0), cp Guillomot (5-3), mt Colorno tr Colorno (12-3), Secondo tempo: cp Guillomot, (12-6), mt Colorno tr Colorno (19-6), mt Colorno tr Colorno (26-6), mt Colorno tr Colorno (33-6), mt Colorno tr Colorno (40-6).

Quella che doveva essere la prova del nove per confermare lo stato di forma della squadra si è rivelata una doccia fredda per la Sitav Rugby Lyons. Il Colorno, diretto avversario nella corsa all’Eccellenza, è infatti riuscito ad imporsi tra le mura amiche del Maini con un netto 40 a 6. Un risultato che dimostra che per i bianconeri la strada da fare per arrivare pronti alla prima di campionato è ancora molta.

Il primo tempo ha visto i leoni piacentini dominare sul piano del territorio e nelle fasi statiche senza però essere in grado di trasformare questa apparente superiorità in punti. Al contrario il Colorno si è dimostrato squadra cinica e organizzata, brava a concretizzare e capitalizzare ogni occasione. È proprio la formazione di casa a rompere gli indugi e a raggiungere subito la marcatura pesante a cui i Lyons hanno risposto dalla piazzola con Guillomot. Il Colorno resiste al forcing dei piacentini e segna ancora chiudendo il primo parziale sul 12 a 3.

Nella ripresa gli uomini di Orlandi e Solari partono subito forte e accorciano con Guillomot dalla piazzola. Si tratta però di un fuoco di paglia e tra il 10’ e il 25’, complice anche il turnover dei Lyons, il Colorno mette a segno tre mete trasformate scavando un solco impossibile da recuperare. La sesta meta trasformata dei padroni di casa chiude poi i giochi sul 40 a 6 finale. I bianconeri sono ora chiamati in settimana ad una profonda riflessione per individuare e risolvere ciò che non ha funzionato e ripartire la prossima settimana con il Capuzzoni.

A fine partita, il tecnico bianconero Paolo Orlandi è apparso deluso dalla prestazione odierna e ha così commentato: «Il risultato parla chiaro: il Colorno ha avuto forse meno palloni disponibili rispetto a noi, ma è stato bravo a sfruttarli al 100%. Noi abbiamo peccato di presunzione in certi momenti e questa sconfitta ci servirà da bagno di umiltà per ripartire dai nostri errori e crescere. Se devo trovare una cosa positiva – aggiunge il tecnico -  vorrei sottolineare l’ottimo debutto di Joshua Dallavalle alla sua prima partita di serie A. Nonostante i diciotto anni appena compiuti si è fatto trovare pronto.»

Dispiaciuto per il risultato, ma soddisfatto per il debutto il giovanissimo Joshua Dallavalle (classe 1999): «Siamo una squadra che può fare tanto e può puntare all’Eccellenza, ma dobbiamo ancora crescere molto. Oggi abbiamo preso molti punti, ma dobbiamo imparare dalla sconfitta. Per quanto mi riguarda invece mi sono inserito molto bene nel gruppo della prima squadra. Oggi prima di entrare ero un po’ agitato, poi in campo la tensione è sparita e ho solo pensato a fare bene e dare il massimo.»



15/09/2017 - L'agenda del weekend

Oltre alla prima squadra, impegnata sabato alle 15.30 a Colorno in un test match che profuma già di campionato, nel weekend rugbistico piacentino scenderanno in campo anche le altre formazioni bianconere. I cadetti si schiereranno sabato pomeriggio alle ore 18.00 presso la Cittadella del Rugby di Parma per sfidare l’Amatori Parma, formazione che milita nel campionato di serie B. Un test significativo per i ragazzi di Paoletti e Castagnola, pronti ad affrontare il campionato di serie C1. Il confronto con un avversario di categoria superiore non potrà che far bene ad una formazione che lo scorso anno ha sfiorato la promozione sul campo.

Dopo il rinvio della prima sfida di barrage prevista per domenica scorsa dovuto ai tragici fatti legati all’alluvione di Livorno, l’Under 16 dei Lyons andrà a caccia del ritmo partita in un torneo sul campo del Rovato. Il torneo comincerà domenica mattina alle 11.00 e vedrà i Lyons presentarsi con la rosa allargata composta dai ragazzi che disputavano il campionato élite e quelli del campionato regionale. I bianconeri si confronteranno con i padroni di casa del Rovato e con i pari età dell’ASR Milano.



15/09/2017 - I Lyons verso Colorno. Paolo Orlandi: "SarĂ  la prova del nove"

La prima squadra della Sitav Rugby Lyons è pronta per la seconda amichevole di precampionato che vedrà gli uomini di Orlandi e Solari affrontare il Rugby Colorno. Dopo la vittoria contro il Monferrato, i bianconeri dovranno confrontarsi con una formazione che si sta preparando a disputare il campionato di serie A nel girone 2 e che, come i piacentini, ambisce alla promozione. Si profila quindi un test importante che potrà, in attesa del Memorial Capuzzoni, dirci qualcosa in più sullo stato di salute della formazione bianconera. La sfida si disputerà allo stadio Maini di Colorno e il calcio di inizio è previsto per le ore 15.30 di sabato 16 settembre.

Il tecnico bianconero Paolo Orlandi si è detto consapevole dell’importanza del test di Colorno: «Per noi sarà la prova del nove – ha commentato l’allenatore bianconero – capiremo finalmente di che pasta siamo fatti. Il Colorno è una formazione che, come il Recco, già da diversi anni lotta per salire ed è una delle avversarie più preparate del campionato. Sabato sarà sicuramente un test importante per vedere se siamo in grado di reggere l’impatto con le formazioni che puntano all’Eccellenza.»



11/09/2017 - Rinviato il barrage della 16

I ragazzi dell’Under 16 non hanno potuto la prima sfida del barrage per l’accesso al campionato di Élite a causa dell’emergenza climatica che ha colpito Livorno. La formazione del Granducato Rugby Livorno per l’emergenza maltempo non ha potuto raggiungere Lucca dove si sarebbe dovuta tenere la sfida con i Lyons. I bianconeri hanno pertanto dovuto invertire la marcia a Pontremoli. La sfida questa volta si terrà a Piacenza il 1° di ottobre. I giovani leoni sono ora chiamati a confrontarsi con l’Imola per quella che doveva essere la seconda sfida del barrage prevista per il 24 settembre. 

 

 

 

 

 


All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it