25/03/2018
08/04/2018
15/04/2018
22/04/2018
29/04/2018
PRIMO PIANO
TEMA DEL MESE
Pos. Squadra Punti

14/01/2018 - I Lyons chiudono la prima fase con una vittoria

Piacenza, stadio “W. Beltrametti” –  domenica 14 gennaio  2018 Serie A, X giornata Sitav Rugby Lyons v TKGroup Rugby Torino 43-5 (17-0) Marcatori: p.t. 13' m. Bance (5-0), 22' m. tr. Thrower (12-0), 30' m. Subacchi (17-0); s.t. 3’ m. Bruno tr. Via G. (24... --> Mostra Tutto
1.Sitav Rugby Lyons0
2.Ottopagine Rugby Benevento0
3.L Aquila Rugby Club0
4.Cus Genova0
5.Accademia FIR0
6.Cavalieri U.R. Prato Sesto0
ULTIMISSIME

19/01/2018 - L'agenda del weekend

Un weekend denso di impegni quello che aspetta i Lyons. Oltre alla prima squadra, impegnati a Prato contro i Cavalieri nella prima sfida della Poule promozione del campionato di serie A, saranno in campo anche i ragazzi della serie C e delle giovanili. I cadetti alle 14.30 ospiteranno sul Beltrametti 2 il Rugby Rovato, primo avversario della poule promozione. Una sfida già decisiva con i leoni piacentini obbligati a vincere contro la dominatrice del della Poule 1. Il weekend bianconero però comincerà già sabato pomeriggio con l’Under 14 in trasferta a Colorno alle ore 16.00.

La domenica si aprirà con i piccolini del propaganda impegnati in un concentramento organizzato dai Lyons al Beltrametti a partire dalle ore 10.00 e proseguirà con i ragazzi dell’Under 16 girone élite che sfideranno l’Amatori Parma in una delicatissima trasferta (ore 11.00 presso la Cittadella del Rugby di Parma) in cui dovranno cercare di ritrovare il successo. L’Under 18 invece alle 13.00 ospiterà tra le mura amiche del Savoia il temibile Rugby Noceto.



19/01/2018 - I Lyons verso Prato: è già una finale

Il campionato della Sitav Rugby Lyons entra nel vivo con la prima giornata della Poule promozione. I bianconeri domenica pomeriggio alle 15.00 affronteranno in trasferta i Cavalieri Prato-Sesto, sulla carta l’avversario più temibile del girone centro-sud. I toscani infatti si sono imposti nella prima fase vincendo otto partite su dieci candidandosi così ufficialmente tra le favorite anche nel girone promozione. I Lyons, dal canto loro, sono chiamati a dare il 100% con l’obiettivo di portare a casa una vittoria e cominciare così al meglio anche la seconda fase. Si tratta quindi subito di uno scontro al vertice per i ragazzi di Paolo Orlandi che ha paragonato la partita di domenica alla prima finale: «Si tratta di una partita subito decisiva che ci permetterà di capire di che pasta siamo fatti. Non è eccessivo affermare che sia già una finale. Non conosciamo i Cavalieri, ma cercheremo di preparare la partita al meglio per essere pronti. Sappiamo che la tensione può fare brutti scherzi e per questo ci serviranno sia l’esuberanza dei più giovani che l’esperienza dei più vecchi.»

Il pilone bianconero Domenico Grassotti dà la carica ai suoi compagni: «Cominciamo la seconda fase contro una formazione che è arrivata prima nel suo girone. Dovremo pertanto dimostrare il nostro valore e impegnarci al massimo. Il nostro obiettivo è arrivare primi e provare a vincere sempre. Stiamo bene e abbiamo recuperato tutti: possiamo sicuramente fare bene.»



17/01/2018 - Ufficializzato il girone promozione della Serie C1

La FIR ha ufficializzato i calendari delle Poule Promozione del Campionato Italiano di Serie C Girone 1 che vedono protagonisti anche i Lyons. I bianconeri sono inseriti nel Girone 3 insieme a Cernusco, Lainate, Milano, Varese e il temibile Rovato. Al termine della seconda fase, le prime classificate di ciascuna Poule Promozione saranno promosse nella Serie B 2018/19. La seconda fase della stagione della Serie C prenderà il via il 21 gennaio, per concludersi il 6 maggio, con gare di andata e ritorno.

Questo il calendario della serie C Girone 3.

SERIE C – GIRONE 3

Giornata1 – and. 21.01.18 – rit. 08.04.18

Sitav Rugby Lyons – Rugby Rovato

Giornata 2 – and. 28.01.18 – rit. 15.04.18

Rugby Milano – Sitav Rugby Lyons

Giornata 3 – and. 18.02.18 – rit. 22.04.18

Rugby Cernusco – Sitav Rugby Lyons

Giornata 4 – and. 04.03.18 – rit. 29.04.18

Sitav Rugby Lyons – Rugby Varese

Giornata 5 – and. 25.03.18 – rit. 06.05.18

Rugby Lainate – Sitav Rugby Lyons



17/01/2018 - Avvio da brivido per i Lyons nel girone promozione della Serie A

La Federazione Italiana Rugby ha ufficializzato i calendari della Poule Promozione del Campionato Italiano di Serie A Maschile, al via domenica 21 gennaio. La formula prevede, per la seconda fase, l’inserimento delle prime tre classificate di ciascuno dei quattro gironi della Fase 1 in due Pool da sei squadre ciascuno, con gare di andata e ritorno. I Lyons sono inserite nella Poule Promozione 1 insieme a Cus Genova e Accademia (già avversarie nella prima fase), Cavalieri Prato, L’Aquila e il Benevento.

Le prime due classificate di ogni Poule Promozione si qualificano alla semifinali secondo il seguente schema:

2° classificata Poule Promozione 2 v 1° classificata Poule Promozione 1

2° classificata Poule Promozione 1 v 1° classificata Poule Promozione 2


Le vincenti del doppio turno di semifinale saranno automaticamente promosse in Eccellenza – che passerà da 10 a 12 squadre dalla Stagione Sportiva 2018/19 - e si affronteranno, in gara unica in campo neutro, nella Finale del 27 maggio per il Titolo di Campione d’Italia di Serie A 2017/2018.

Questa la composizione della Poule Promozione:

Poule Promozione 1: Sitav Rugby Lyons, Cus Genova, Accademia Nazionale Ivan Francescato; Cavalieri Prato, L’Aquila Rugby Club, Ottopagine Benevento

Questo il calendario dei bianconeri:

SERIE A – POULE PROMOZIONE 1

Giornata1 – and. 21.01.18 – rit. 25.03.18

Cavalieri Prato – Sitav Rugby Lyons

Giornata 2 – and. 28.01.18 – rit. 08.04.18

Sitav Rugby Lyons – L’Aquila Rugby

Giornata 3 – and. 18.02.18 – rit. 15.04.18

Accademia FIR – Sitav Rugby Lyons

Giornata 4 – and. 04.03.18 – rit. 22.04.18

CUS Genova – Sitav Rugby Lyons

Giornata 5 – and. 18.03.18 – rit. 29.04.18

Sitav Rugby Lyons – Ottopagine Benevento



15/01/2018 - Ancora un successo per i Cadetti che ora sognano la promozione

Rugby Monza - Sitav Rugby Lyons  14-36

Marcatori: p.t. 1’ m. Cazzarini tr. Efori (0-7), 18' m. Benelli (0-12), 26' m. Monza tr. Monza (7-12), 30’ m. Cacciatore tr. Efori (7-19), 37’ m Canderle tr. Efori (7-26); s.t. 42’ m. Ceresa (7-31), 47' m. Efori (7-36), 50' m. Monza tr. Monza (14-36)

Sitav Rugby Lyons: Cacciatore; Di Lucchio, Molinari, Mori, Rattotti; Valverde, Efori; Canderle, Eddoukali, Benelli; Cazzarini, Sfulcini; Cantù, Ceresa, Vitiello. A disposizione: Groppelli, Groppi, Hoxa, Bassi, Gazzola, Terenziani, Coppolino. All. Paoletti, Castagnola

 

La prima fase del campionato di serie C girone C si chiude con una convincente vittoria dei cadetti bianconeri sul campo del Monza. Il risultato di 14 a 36 in favore dei Lyons, autori di ben sei mete, nasconde in realtà una partita a due facce: una prima frazione di gioco convincente che ha visto i leoni piacentini scendere in campo concentrati e concreti, e una ripresa decisamente più opaca.

La prima meta è arrivata subito all’avvio dell’incontro con Cazzarini, ed è stata seguita al 18’ dalla marcatura di Benelli a segno nella giornata del ritorno in bianconero. Al 26’ il Monza prova a rientrare in partita accorciando le distanze con una meta trasformata, ma prima della fine sono ancora i Lyons a marcare in due occasioni con Cacciatore e Canderle. Nel secondo tempo il gioco dei Lyons perde di qualità: i piacentini commettono troppi errori e lasciano che le individualità si sostituiscano all’ottima distribuzione del pallone vista nei primi quaranta minuti. Il gioco di conseguenza perde efficacia e i Lyons segnano solo due mete con Ceresa ed Efori a cui segue al 50’ la seconda marcatura dei padroni di casa. Finisce 36 a 14 per i bianconeri che ora possono pensare al girone promozione.

Il tecnico bianconero Tino Paoletti si è detto soddisfatto del risultato: «Sono abbastanza contento della partita perché nel primo tempo ci siamo mossi bene e siamo riusciti a imporre il nostro gioco. Purtroppo nel secondo tempo abbiamo assistito ad un calo di tensione che ci può stare, ma che dovremo evitare nella seconda fase. Per questo lavoreremo ancora molto sul dialogo in campo e sulla capacità di leggere il gioco che ci possono permettere di fare la differenza. Adesso dobbiamo concentrarci sulla seconda fase con l’obiettivo di inseguire la promozione sapendo che per farlo dovremo dare il 100% ogni domenica. Non sarà un’impresa facile, ma la viviamo senza particolari pressioni perché il primo obiettivo è crescere ragazzi che siano pronti per la prima squadra.»



15/01/2018 - Under 16: un weekend a due facce

Livorno- Valnure Lyons élite 46-5 (mete 8-1)

Lyons: Nakov, Ugolotti, Oppizzi, Di Masi, Perazzoli, Mori, Coscia, Profiti, Bonetti, Malta, Maserati, Bonatti, Amir Ali, Buzzetti, Monzani A disp.: Espinoza, Buratti, Dimoski, Azzini.

Mete Lyons: Nakov    Trasf. Mori 0/1

 

Collegium Bologna – Valnure Lyons 46-17 (mete 8-3)

Lyons: Cremona, Sagaidac, Fenucci, Teruggi, Bahari, Villa, Cirillo, Russo, Bart Cobbah, Armelloni, Murano, Calandroni, Signoriello, Pozzoli, Bosoni A disp.: Bentalha, Kummer, Razzini, Rosellini, Chiappini.

Mete Lyons: Villa, Sagaidac, Rosellini. Trasf.: Villa 1/2 , Teruggi 0/1

Due sconfitte molto diverse nella sostanza e negli stati d’animo oggi per le formazioni Under 16 dei Lyons.

La squadra élite ha giocato una partita senza voglia e senza forza, la partenza all’alba e qualche assenza non possono certo giustificare le continue touche e mischie perse, le mancate o scarse contestazioni sui punti d’incontro ecc. Una partita da archiviare al più presto per concentrarsi sui prossimi impegni in cui servirà ricominciare dallo spirito dell’inizio dell’anno, ritrovando l’umiltà e la voglia di lottare che avevano caratterizzato la prima parte della stagione.

Completamente diverso il discorso sulla regionale che si è trovata ad affrontare il Collegium Bologna, primi ed imbattuti e capaci all'andata di rifilarci un pesantissimo 81-7. Eppure, i primi 10 minuti, sono tutti appannaggio dei giovani bianconeri, che chiudono letteralmente gli avversari nei loro 22, con trame di gioco fluide e piacevoli, ancorché non troppo efficaci. In panchina ed in tribuna, ci stropicciamo gli occhi. Il primo tempo si chiude sul 17-7 per il Collegium, ma la sensazione è che la partita sia tutta da giocare. Purtroppo, nella ripresa assistiamo al temuto calo: l'evidente gap fisico ed il cospicuo dispendio di energie, durante i primi 30', indirizzano rapidamente le sorti dell'incontro, ma i nostri non smettono proprio mai di crederci, mancando di poco la quarta segnatura ed il conseguente punto di bonus. «Questi ragazzi hanno avuto una crescita esponenziale», commenta alla fine coach Bergamaschi.



14/01/2018 - I Lyons chiudono la prima fase con una vittoria

Piacenza, stadio “W. Beltrametti” –  domenica 14 gennaio  2018

Serie A, X giornata

Sitav Rugby Lyons v TKGroup Rugby Torino 43-5 (17-0)

Marcatori: p.t. 13' m. Bance (5-0), 22' m. tr. Thrower (12-0), 30' m. Subacchi (17-0); s.t. 3’ m. Bruno tr. Via G. (24-0), 8' m. Grassotti tr. Via G. (31-0), 22' m. Vaghini (36-0), 32' m. Zorzetto (36-5), 39' m. tecnica Lyons (43-5)

Sitav Rugby Lyons: Thrower; Boreri, Subacchi (18' st. Montanari), Conti (8' st. Forte), Bruno; Via G., Via A. (1' st. Rivetti); Bance (21' st. Bosoni), Cissè, Tarantini; Merli (1' st. Pedrazzani), Masselli; Salerno (1' st. Rapone), Rollero (21' st. Vaghini), Grassotti (10' st. Lombardi). All. Orlandi

TKGroup Rugby Torino: Cremonini; Martinucci, De Razza, Thomsen, Lancione; Miller (18' st. Spinello), Augello (40' pt. Murgia); Knaflitz (10' st. Marchi), Nepote; Ducatto (18' st. Tribastone), Idotta (40' pt. Marchisio), Lo Greco S.; Wachsmann (36' st. Angotti), Barbuscia (10' st. Zorzetto), Angotti (15' pt. Montaldo). All. De Meyer

Arb. Frasson

Cartellini: 8’ giallo a Knaflitz (TKGroup Rugby Torino)

Calciatori: Thrower 1/3, Via G. 2/3 (Sitav Rugby Lyons); Thomsen 0/1 (TKGroup Rugby Torino) 

Note: campo in discrete condizioni; spettatori circa 250

Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 5; TKGroup Rugby Torino 0

Man of the match: Bance (Sitav Rugby Lyons)

La Sitav Rugby Lyons conclude la prima fase del campionato di serie A superando il TKGroup Rugby Torino con un netto 43 a 5. Una vittoria mai in dubbio con tre mete segnate nel primo tempo e quattro nella ripresa che permette ai bianconeri di cominciare a pensare al girone promozione.

L’incontro si apre con i Lyons subito in avanti e il Torino costretto a difendersi in modo falloso: ne fa le spese Knaflitz che lascia il campo per 10 minuti a causa di un’ostruzione nei confronti di Bance. La superiorità numerica permette ai Lyons di segnare la prima meta del match con Bance sugli sviluppi di una touche. Al 22’ i bianconeri si ripetono con Thrower che sfonda la difesa ospite all’ala. La terza meta del primo tempo arriva al 30’ grazie ad una spettacolare azione corale dei Lyons che risalgono il campo, palla alla mano, dalla propria 22 fino all’area di meta. A firmare la marcatura è Subacchi. Nei minuti finali il Torino prova a limitare i danni e a entrare nella metà campo dei piacentini senza però trovare la via della marcatura.

Il secondo tempo si apre con i Lyons che continuano a tenere il piede sull’acceleratore e all’avvio della ripresa segnano subito in due occasioni: al 43’ con il capitano Lorenzo Maria Bruno e al 48’ con Grassotti che recupera l’ovale nei cinque metri avversari e lo deposita in meta. A firmare la terza meta del secondo tempo è Roberto Vaghini che, entrato da meno di trenta secondi, trova subito la marcatura pesante con uno splendido uno-due in touche con Giulio Forte. La sfida ha poco da dire, ma c’è ancora tempo per la meta della bandiera per il Torino che segna con Zorzetto al termine di un’azione insistita nella ventidue dei Lyons. A tempo quasi scaduto i Lyons segnano per la settima volta: un calcetto illuminante di Rivetti lancia Bruno verso la meta, ma il trequarti bianconero viene fermato fallosamente prima di poter segnare. Il direttore di gara assegna quindi la meta tecnica che chiude i giochi sul 43 a 5 per i Lyons.

La prima fase del campionato si è conclusa con i Lyons saldamente padroni del girone e con il verdetto sugli avversari che affronteranno nel girone promozione: insieme ai piacentini ci saranno Cus Genova, Accademia, Cavalieri Prato-Sesto, Benevento e L’Aquila. Da domenica quindi si comincerà a fare sul serio e la lotta per la promozione in Eccellenza entrerà nel vivo.

Al termine dell’incontro il tecnico bianconero Paolo Orlandi appare contento per il risultato, ma il pensiero è già concentrato sulla seconda fase: «Siamo soddisfatti del risultato, ma c’è qualcosa da rivedere: abbiamo concesso una marcatura evitabile e siamo stati troppo indisciplinati. Nel girone promozione dovremo crescere ancora molto e pur mantenendo il nostro progetto di gioco cercheremo di evolvere nei movimenti e nelle tattiche.» 

Alla sua prima partita da capitano, Lorenzo Maria Bruno: «Il Torino è una squadra che a livello di individualità è più forte di come è apparsa oggi. Sono certo che avrebbe potuto metterci in difficoltà. Sul piano mentale non era una partita facile perché era la prima volta che scendevamo in campo nel 2018 e l’ultima sfida prima del girone promozione. Per questo ci serviva per avere delle conferme e capire dove dovremo migliorare, come ad esempio nella disciplina.»


All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it