01/10/2016
08/10/2016
29/10/2016
06/11/2016
03/12/2016
23/12/2016
07/01/2017
14/01/2017
21/01/2017
PRIMO PIANO
TEMA DEL MESE
Pos. Squadra Punti

02/12/2016 - Lyons verso Mogliano a caccia di punti salvezza

Sabato pomeriggio alle 15.00 ricomincerà il campionato di Eccellenza fermo dal 6 di novembre per i test match della Nazionale. I ragazzi della Sitav Rugby Lyons saranno a Mogliano, squadra dell’ex Aristide Barraud, per provare a portare a casa punti preziosi per la corsa salvezza. La pausa è... --> Mostra Tutto
1.Patarò Calvisano24
2.Petrarca Rugby19
3.Femi-CZ Rovigo Delta15
4.Lafert San Donà14
5.Mogliano Rugby14
6.Rugby Viadana 197010
7.Fiamme Oro Rugby8
8.Conad Reggio7
9.Sitav Rugby Lyons6
10.Lazio Rugby 19275
ULTIMISSIME

06/12/2016 - Serie C: vittoria contro il Cernusco

CERNUSCO – LYONS 10 – 39

Lyons: Groppi, Ceresa, Malchiodi, Merli, Soffientini, Petrusic, Tarantini, Bosoni, Gherardi, Valverde, Bassi, Molinari, Montanari S, Alfonsi, Pattarini, Cantù, Atanasov, Hess.

Marcatori: cp Montanari (0 – 3), mt Bosoni tr Montanari (0 – 10), cp Montanari (0 – 13), mt Tarantini (0 – 18), cp Cernusco (3 – 18), mt Cernusco (10 – 18), mt Bassi tr Montanari (10 – 25), mt Pattarini tr Montanari (10 – 32), mt Hess tr Montanari (10 – 39).

Giallo Pattarini, Rosso Petrusic.

La partita giocata domenica in trasferta contro il Cernusco si è dimostrata abbastanza nervosa e ciò lo dimostra il cartellino rosso assegnato a Petrusic. La poca lucidità e la tensione hanno preso il sopravvento durante tutta la sfida, ma alla lunga la maggiore preparazione dei bianconeri e le loro qualità tecniche hanno avuto la meglio ed il risultato finale parla chiaro. Domenica prossima i ragazzi affronteranno la partita contro il Formigine, che all'andata ha fatto vedere buone cose.



06/12/2016 - U18: 2° posto al torneo "Tre Leoni"

Domenica i ragazzi dell'U18 sono stati impegnati nel torneo “Tre Leoni” a Treviso, conquistando il secondo posto. La prima partita è stata giocata contro il Treviso, che ha vinto con il punteggio finale di 0 a 19. I Lyons all'inizio hanno faticato a prendere le misure contro la squadra avversaria sicuramente più forte, ma comunque non si sono mai dati per vinti e hanno cercato di farsi valere.  La seconda partita con il Viadana si è conclusa invece con la vittoria della formazione bianconera, con il risultato di 14 a 0. Con la consapevolezza che anche questa squadra avversaria fosse superiore, i Lyons hanno iniziato la partita mantenendo alto il ritmo e infatti si è vista la differenza. Tutti i ragazzi hanno giocato bene, ma in particolare bisogna segnalare l'ottima prestazione del capitano Lekic che è riuscito a trascinare l'intera squadra. Un'esperienza quindi positiva, in preparazione anche all'ultima partita di campionato che si giocherà domenica prossima contro il Modena.



06/12/2016 - Domenica a due facce per l'U16

UNDER 16 ÉLITE

LYONS VALNURE – C.U.S. SIENA 57 – 0

Lyons: Cuminetti, Azzini, Baiocco, Di Masi, Cavassi, Mori, Solenghi F., Castagnola, Profiti,Solenghi T, Moretto, Bongiorni, Tuminello, Molina, Oppizzi A. A disp: Bolzoni, Maserati, Losi, Malta.

Mete: 4 Cuminetti, 2 Di Masi,1 Molina, Profiti, Oppizzi A.

Trasformazioni: 6/9 Mori.

La settima giornata di campionato propone un doppio scontro casalingo contro due formazioni incontrate nei barrage per l’accesso al campionato di élite. A settembre il Siena aveva messo in difficoltà i Lyons, che solo nel secondo tempo erano risusciti a chiudere la partita e a conquistare l’accesso al massimo campionato. Sul ricordo di quella partita ci si aspettava uno scontro duro e spigoloso, una squadra ostica e difficile da superare e invece è stato tutto facile tanto che, dopo 15 minuti, i leoni avevano raccolto il punto di bonus marcando la quarta meta. Questo a dimostrazione del fatto che il lavoro svolto in allenamento sta dando i suoi frutti e sta facendo emergere sia il gioco di squadra, che le singole individualità. I ragazzi stanno crescendo in modo costante e continuo.

 

UNDER 16 REGIONALE

LYONS VALNURE – RENO RUGBY BOLOGNA 7 – 58

Lyons: Guagnini, Colletti, Libelli, Oppizzi D., Fenucci, Zanasi, Cirillo, Maggi, Dene, Repetti, Perli, Bonatti, Monzani, Russo, Espinoza. A disp: Armelloni, Bart Cobbah, Sartori, Razzini, Soressi.

Mete: Libelli.

Trasformazioni: 1/1 Dene.

Non va altrettanto bene invece la partita della regionale, contro un Bologna che a settembre aveva subito una pesante sconfitta e che domeica si è preso la sua rivincita. La squadra ospite, più forte fisicamente, ha mostrato una buona preparazione ed una buona organizzazione di gioco. I Lyons sono stati carenti nella difesa e nei punti d’incontro. I ragazzi a tratti si sono opposti con tenacia e caparbietà, come in occasione della marcatura alla fine del primo tempo, ma più spesso sono risultati poco reattivi e spenti. Prosegue quindi il lavoro per poter migliorare.

 



06/12/2016 - Vittoria dell'U14

LYONS – RENO BOLOGNA 48 – 12 (mete 8 – 2)

Lyons: Botti Ivan, Buratti Daniele, Bonetti Alessio, Perazzoli Alessandro, Montesissa Federico, Villa Giulio, Coscia Salvatore, Alberici John Wiliam, Dimoski Kristijan, Spezia Giovanni, Buzzetti Luca, Pozzoli Alessandro, Rosellini Ramiro. A disp: Bosoni Damiano, Calandroni Edoardo, Dussich Paolo, Isolabella Rafael, Dallanegra Giacomo.

Mete: Bonetti, Buzzetti 2, Coscia, Dussich, Perazzoli, Rosellini, Villa.

Domenica 4 dicembre si è giocato con una sola formazione, perché la seconda squadra del Reno Bologna, falcidiata dall’influenza, è stata costretta alla rinuncia alla gara. La partita si annuncia da subito impegnativa: il Reno contrasta efficacemente su ogni punto di incontro, ma i nostri ragazzi reagiscono e riescono a marcare due mete nel primo tempo. I punti segnati sarebbero potuti essere anche di più, ma i bianconeri commettono troppi errori nell’ultimo passaggio o nelle scelte di gioco che gli impediscono la segnatura. Nel secondo tempo continua per dieci minuti il testa a testa, poi scatta qualcosa nei nostri unitamente ad un calo fisico degli avversari avversari e il risultato finale si porta sul punteggio di 8 mete a 2. Complimenti al Reno per la bella partita disputata, per quanto riguarda i Lyons dobbiamo dire che la concentrazione per gran parte della gara non è stata al massimo, ma alla fine c'è stata soddisfazione da parte degli allenatori. Infine, grazie all’inossidabile Silvano, un bel terzo tempo molto apprezzato anche dai genitori del Reno che si sono presentati in gran numero per seguire la squadra.



06/12/2016 - Concentramento a Modena per il propaganda

Domenica 4 dicembre i leoncini del settore propaganda sono stati impegnati in un concentramento a Modena. Ecco i risultati ottenuti:

UNDER 12

Lyons – Highlanders Formigine 14 – 1

Lyons – Modena 0 – 10

Lyona – Vignola 6 – 0

 

 

UNDER 10

Modena – Lyons 3 – 5

Cavezzo – Lyons 1 – 7

Vignola – Lyons 0 – 6

Highlanders Formigine – Lyons 1 – 4

Semifinali

Lyons A – Highlanders Formigine 4 – 3

Lyons B – Modena 5 – 1

Finali

Lyons A – Lyons B 4 – 4

 

UNDER 8

Lyons – Highlanders Formigine A 2 – 8

Modena Verde – Lyons 6 – 0

Lyons – Vignola 5 – 4

 

UNDER 6

Modena Blu – Lyons 3 – 8

Vignola – Lyons 4 – 2



03/12/2016 - A Mogliano uno stop che brucia per i bianconeri

Eccellenza, V Giornata

Mogliano Rugby v Sitav Rugby Lyons 18 - 8 (15-0)

Marcatori: pt. 5’ m. Vento (5-0); 13’ cp. Almela (8-0); 21 m. tecnica tr. Almela (15-0); st. 61' cp. Thrower (15-3); 64' cp. Almela (18-3), 84' m. Rollero (18-8)

Mogliano Rugby: Renata; Masato (3' Bonifazi-12' Masato) (61' Bonifazi), Visentin, Zanon (70' Giabardo) D'Anna; Almela, Fabi (61' Endrizzi); Ferrarini, Corazzi (Cap.) (40' Filippucci) (76' Bocchi), Riccioli (78' Ferraro); Maso, Bocchi (49' Van Vuren); Trejo (51' Ceccato), Ferraro (49' Nicotera), Vento (70' Gambardella). all.: Eigner/Rouyet

Sitav Rugby Lyons: Thrower; Subacchi (55' Cammi), Bruno, Forte, Montanari; Nathan (67' Boreri), Via; Carbone, Masselli (46' Cissè), Ferrari; Riedo, Tveraga; Lombardi, Daniele (46' Rollero), Grassotti (33' Salerno). all.: Bertoncini

arb.: Boaretto

Cartellini: 77’ giallo a Ceccato (Mogliano Rugby), 82' giallo a Ferraro (Mogliano Rugby)

Calciatori: Almela (Mogliano Rugby) 3/5, Thrower (Sitav Rugby Lions) 1/3

Note: Giornata coperta, campo in buone condizioni ma appesantito dalla pioggia caduta in mattinata, circa 700 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 4; Sitav Rugby Lyons 0

Man of the match: Filippo Ferrarini (Mogliano Rugby)

La Sitav Rugby Lyons torna da Mogliano con l’amaro in bocca per una partita che, nonostante il risultato molto contenuto, non l’ha mai vista veramente in partita. Una sconfitta che pesa perché sarebbe bastato poco per poter portare a casa punti fondamentali in una corsa salvezza che con i due punti guadagnati dalla Lazio si fa sempre più serrata.

I Lyons soffrono fin dai primi minuti con il Mogliano che imprime da subito un buon ritmo alla partita. Il gioco staziona nella 22 bianconera e la prima meta arriva già al 5’ sugli sviluppi di una touche. I tentativi di controffensiva dei Lyons appaiono poco efficaci e più frutto di spunti individuali che di un gioco corale. Al 13’ è  ancora Mogliano a punire l’indisciplina dei piacentini e ad allungare dalla piazzola con Almela. A complicare le cose però sono soprattutto le difficoltà in mischia ordinata: è proprio sugli sviluppi di una mischia ordinata che arriva la seconda marcatura dei padroni di casa. Mogliano scardina il pack piacentino conquistando la meta di punizione che porta il risultato sul 15 a 0. Nel finale della prima frazione Mogliano ha ancora la possibilità di allungare dalla piazzola, ma Almela non è preciso come in precedenza. Le squadre vanno quindi negli spogliatoi sul 15 a 0.

Nella ripresa i Lyons sembrano scendere in campo con un ritmo diverso, ma il Mogliano è ancora superiore soprattutto nelle fasi statiche. I bianconeri respingono con sicurezza le folate offensive dei veneti, sicuramente meno cinici e concreti rispetto alla prima metà di gara. Gli uomini di Bertoncini riescono allora a spostare il baricentro dell’incontro nella metà campo del Mogliano, ma i punti faticano ad arrivare. Al 54’ Thrower ha l’occasione di sbloccare il tabellino con un calcio di punizione, ma fallisce. Rimedierà sei minuti dopo sempre dalla piazzola. La reazione del Mogliano però è immediata e al 63’ Almela aggiunge altre tre punti. L’ultimo quarto di partita è tutto per i Lyons che occupano la ventidue dei padroni di casa e costringono l’avversario al fallo. Sono ben tre le touche in favore dei leoni piacentini che alla fine, forti della doppia superiorità numerica per falli ripetuti, riescono a trovare la marcatura. Purtroppo la meta arriva tardi e dopo il tentativo di trasformazione di Thrower l’arbitro fischia la fine dell’incontro. Adesso ai bianconeri toccherà ancora una settimana di pausa per poi sfidare in trasferta il Rovigo il 23 di dicembre.

Al termine dell’incontro il tecnico degli avanti bianconeri Tino Paoletti è amareggiato per il risultato: «Abbiamo cominciato la partita in maniera soft e nei primi dieci minuti siamo stati troppo indisciplinati. Nel primo tempo abbiamo perso molti palloni, ma siamo migliorati nella seconda metà della partita. Purtroppo eravamo un po’ in emergenza sia con gli avanti che nei trequarti e abbiamo sofferto. La Lazio ha fatto due punti e noi dovevamo farne almeno uno.»

Rammaricato anche il seconda linea bianconero Giacomo Riedo: «C’è molta amarezza perché potevamo vincere. Nel secondo tempo abbiamo fatto vedere che possiamo essere quelli di sempre e senza dubbio potevamo giocare meglio. È comunque una sconfitta che non compromette il campionato; è una stagione lunga. Dispiace non aver fatto almeno il punto di bonus.»

Al suo ritorno nel campionato di Eccellenza, Edoardo Montanari, è soddisfatto della propria prestazione: «A livello personale sono soddisfatto perché anche se lavorando ho meno tempo da dedicare al rugby rispetto ad altri ho dimostrato di poter essere ancora qui. Sono abituato a faticare e lavorare duramente per giocare in Eccellenza e sono stato ripagato. Per quanto riguarda la partita invece c’è molto dispiacere perché loro sono stati più forti e ci hanno sopraffatti. Non ci deve preoccupare quello che ha fatto la Lazio, ma dobbiamo essere più grintosi.»



02/12/2016 - L'agenda del weekend

In questo primo weekend di dicembre vedremo tornare in campo i ragazzi della serie C, che dopo una lunga pausa sabato scorso hanno affrontato una sfida interna contro la prima squadra. Il loro cammino verso la serie B riprenderà quindi domenica 4 alle ore 14.30 presso il campo comunale di Cernusco contro la squadra locale. I ragazzi dell'U18, dopo aver conquistato il derby contro il Piacenza, saranno impegnati a partire dalle 13 nel torneo “Tre Leoni” presso il campo La Ghirarda di Treviso. L'U16 tornerà in campo come sempre divisa in due squadre: alle 12.30 la formazione regionale sfiderà il Reno Rugby Bologna al Beltrametti 2, mentre l'U16 élite giocherà alle 14 contro il Cus Siena sempre al campo Beltrametti 2. Domenica al campo Savoia proseguirà il campionato anche per l'U14: scenderanno in campo solo i Lyons 1 alle 11 contro il Bologna Reno 1. A completare il programma del weekend ci saranno i piccoli leoncini del propaganda, che saranno impegnati in un concentramento a Modena a partire dalle 10.

 


All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it