MOvember_ Fai Meta con la Ricerca

E' iniziato il 2 Novembre 2011 il progetto benefico MOvember_ Fai Meta con la Ricerca targato bianconero. Una lunga serie di iniziative che dureranno tutto il mese di novembre pensate e introdotte, per la prima volta in Italia, dal Rugby Lyons e da AIRC e sostenute dal Comune e dalla Provincia di Piacenza sulla scia del successo del progetto internazionale Movember.

Ma che cos'è Movember? Movember nasce in Australia nel 1999 e nel giro di pochi anni fa il giro del mondo. E' un progetto che viene celebrato ogni anno per tutto il mese di Novembre: per trenta giorni d'autunno si rinuncia al rasoio e ci si fanno crescere i baffi, come modo per chiamare l'attenzione sui mali più trascurati della salute maschile. La campagna ha come obiettivo quello di aumentare la consapevolezza e i fondi per la lotta contro il tumore alla prostata e sensibilizzare l'opinione pubblica su questa malattia: in generale si vuole cambiare la maniera di pensare dell'uomo e incitare alla prevenzione, alla cura e all'attenzione per la propria salute.

Movember significa anche solidarietà, ma con un tocco di humour in perfetto stile Lyons. Per questo la squadra, da sempre impegnata attivamente nel sociale e a favore di enti ed organizzazioni dedite alla solidarietà, trasferisce i valori fondanti del Rugby quale amicizia, lealtà e sostegno, al di fuori del campo per trasformali in un aiuto concreto alla ricerca. Ed è grazie al loro impegno che un importante associazione come AIRC ha concesso il proprio sostegno e collaborazione a tutte le iniziative in programma. Ricco infatti si presenta il calendario. Si è partiti con una serie di scatti fotografici artistici realizzati dalla fotografa Nikka Dimroci che dal 2 di Novembre ha iniziato a documentare le operazioni di "coltivazione del baffo" della squadra piacentina. Gli scatti saranno poi trasformati in campagna informativa e in una pubblicazione il cui ricavato della vendita sarà devoluto in parte all'AIRC e in parte al progetto internazionale Movember.

A breve è prevista una visita al Reparto di Urologia del Polichirurgico dell'AUSL di Piacenza dove la squadra accompagnata dagli scatti di Nikka Dimroci, incontrerà il Dottor Stefano Fiordelise per approfondire la conoscenza sulla prevenzione al tumore alla prostata e documenterà il lavoro che ogni giorno i medici svolgono in prima linea per la lotta contro i tumori. L'evento culminante si terrà il 3 di dicembre con una cena benefica, presso la Corte di Biffi a San Rocco al Porto, in cui ovviamente tutti gli uomini presenti saranno muniti di mustacchi. Finora gli eventi organizzati all'interno dell'iniziativa e le piccole incursioni nella quotidianità cittadina sono stati un vero successo: molti i biglietti venduti e i fondi devoluti sul sito internazionale di Movember dove i Lyons sono in lotta per la prima posizione per donazioni effettuate nel network italiano. La vendita dei biglietti continua anche oggi e contiamo sul supporto di tutti i nostri appassionati per far divulgare in maniera "virale" il "baffo per la ricerca", in modo che sui volti maschili dei piacentini compaia ben chiaro il messaggio: "La virilità è anche una questione di salute!"

All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it