Under 16

Under16: una sconfitta “consapevole”

Campionato Élite

CAVALIERI RUGBY UNION PRATO SESTO – LYONS PIACENZA: 45-24 (mete 7-4)

Marcatori: mt. Villa, mt. Solari, mt. Nakov, mt. Bosoni

Trasf.: Perazzoli 2/4

Convocati: Nakov, Marchetta, Solari, Rossini, Villa, Perazzoli, Coscia, Spezia, Dimoski, Montesissa Calandroni, Amoakon, Amir Ali, Bonetti, Corti

A disp.: Bosoni, Marku, Lomuscio, Lucchese, Cassinari

Nuova trasferta nel Granducato di Toscana, domenica 3 Marzo, per la U16 élite. Si scende a Sesto Fiorentino, per incrociare i tacchetti con la UR PratoSesto, terza della classe. Il viaggio di andata scivola via in piacevole souplesse, i ragazzi sono distesi ed allegri: la vittoria della settimana scorsa, li ha un po’ rigenerati. Purtroppo, neanche oggi, riusciamo a completare tutte le righe della distinta di gara, a fronte di una infermeria che, al contrario, espone da parecchio tempo un gigantesco “sold out”. Sotto il sole toscano, però, l’inizio è da incubo: in 10′ incassiamo tre mete, e la mente di tutti torna alla nefasta giornata di Parma. Invece no. I Lyons si riorganizzano, non si lasciano abbattere, ed iniziano a macinare gioco, sempre più convinti. Grazie ad un sapiente uso del piede, esplorano in lungo e in largo tutto il campo, mettendo in crisi gli avversari. Alla fine, il risultato è un po’ bugiardo; nulla da obiettare sulla vittoria dei locali, ma come sottolineato dall’allenatore Dimilito, con una condotta di gara un po’ più attenta e qualche leggerezza in meno, pagate carissime, avremmo potuto toglierci qualche soddisfazione in più. Torniamo a casa, comunque, con un punto di bonus per le quattro mete segnate. Non si è trattato di una sconfitta onorevole, oggi, ma piuttosto di una sconfitta “consapevole”. Sì, i nostri sono finalmente consapevoli che dando fondo a tutte le loro risorse, possono giocarsela con tutti.