Senza categoria

La seconda squadra coglie un secondo posto al torneo della Bassa Brasciana

Rugby Lyons: Groppelli N., Rattotti, Di Lucchio, Montanari, Molinari, Spezia, Rossi, Cavanna Pi., Valeri, Dosi, Cazzarini, Zazzi, Groppelli G., Groppi, Cantù. A disp: Bellisario, Scrocchi, Malchiodi, Resi, Dallavalle, Dhima, Tasha

Bassa Bresciana – Lyons 3 – 7

Tabellino: 27’ cp Bassa Bresciana, 30’ mt Di Lucchio trasf. Rossi

Lyons – Rugby Del Chiese 26-0

Tabellino: 5’ mt Groppelli trasf Groppelli, 19’ mt Groppi, 24’ mt Di Lucchio trasf. Di Lucchio, 30’ mt Rattotti trasf Montanari

Lyons – Piacenza Rugby 7-12

Tabellino: 5’ mt Piacenza, 9’ mt Piacenza trasf. 15’ mt Molinari trasf. Rossi

 

Prima uscita stagionale per la formazione cadetta al Torneo organizzato dalla Bassa Bresciana Rugby a Leno, con i bianconeri che si sono classificati al secondo posto nella classifica finale, frutto di due vittorie e una sconfitta nel quadrangolare. I ragazzi allenati da Simone Bossi sono subito partiti forte, battendo i padroni di casa e il Rugby Del Chiese nei primi due match, prima di uscire sconfitti dal derby contro il Piacenza Rugby decisivo per assegnare la vittoria del Torneo.

Gli incontri si sono giocati sui 30 minuti, divisi in due frazioni da 15’, fattore che ha permesso a tutti i giocatori di scendere in campo e tornare ad assaggiare il campo dopo la pausa estiva e il periodo di preparazione: prova sicuramente positiva per i bianconeri, che hanno prodotto un bel gioco nonostante l’inevitabile ruggine e qualche assenza nella formazione.  Buona prova soprattutto in fase difensiva, con solo due mete concesse in tutto il torneo al Piacenza Rugby, formazione più quotata del torneo (unica militante in Serie B), e nelle fasi di attacco con i trequarti, mentre sono ancora da registrare, com’è normale a questo punto della stagione, le fasi statiche.

La prima partita contro la Bassa Bresciana (formazione militante in C1 nel girone lombardo e tra le più accreditate per la promozione) è stata forse la miglior prova per i giovani leoni, che nel primo tempo hanno dominato il possesso e il campo, senza però riuscire a concretizzare con una marcatura. Nel secondo tempo le possibilità di vittoria sembravano sfumare a pochi minuti dalla fine con un calcio piazzato messo a segno dalla Bassa Bresciana, frutto di un buon momento dei padroni di casa, ma la reazione dei bianconeri è stata immediata, trovando la meta decisiva proprio all’ultima azione con una meta in prima fase da touche di Di Lucchio, che ha finalizzato un’ottima combinazione dei trequarti.

Nella seconda sfida vita più facile contro il Rugby Del Chiese, formazione di C2 che ha retto solo un tempo contro i Lyons, che hanno poi arrotondato il punteggio nella seconda frazione con le mete di Groppi, Di Lucchio e Rattotti, dopo che nella prima frazione era stato Nicholas Groppelli a marcare per i suoi. Si è così arrivati alla sfida decisiva contro il Piacenza con le due squadre imbattute nel torneo, con un’altra sfida a viso aperto dove la maggior fisicità e tecnica dei biancorossi ha segnato la differenza decisiva, nonostante una buona prova dei Lyons impreziosita da una splendida meta di Molinari su un’invenzione di Spezia.

Lyons pienamente promossi per questa prima uscita stagionale, ma sempre consapevoli che il lavoro da fare è ancora lungo in vista del campionato di Serie C1 che si apprestano ad affrontare. Il cambio di girone, dal lombardo all’emiliano, porta nuovi avversari e trasferte più lunghe, ma i ragazzi di Simone Bossi sono pronti alla sfida. Da segnalare tra gli altri i due esordi in seniores di Dallavalle e Dhima, due giovani prodotti del nostro vivaio che possono dare sicuramente un buon contributo alla squadra.