NewsSeconda squadra

A Forlì la cadetta fa 2 su 2

Rugby Forlì 1979 – Sitav Rugby Lyons 23-29

Sitav Rugby Lyons: Groppelli N, Rivetti, Dallavalle, Di Lucchio, Rattotti, Spezia (vcap), Efori, Bedini (cap), Cazzarini, Valeri, Bassi, Pozzoli, Greco, Borghi, Groppi. A disp: Cantù, Groppelli, Resi, Tasha, Dhima, Molinari

Marcatori Lyons: 21’ mt Borghi tr Groppelli N (5-7), 30’ mt Spezia tr Efori (8-14), 44’ mt Di Lucchio (13-19), 15’ mt Greco tr Efori (13-26), 22’ cp Groppelli N (16-29)

Due partite e dieci punti in classifica: da questo riparte la nostra formazione cadetta, capace di piegare la resistenza del Rugby Forlì, che nella scorsa stagione era arrivato a giocarsi la Poule Promozione nella seconda fase del campionato. L’organizzazione di gioco e la confidenza non sono ancora dei migliori, ma il cammino è ancora lungo e per i ragazzi di Simone Bossi le occasioni per crescere non mancano.

Nella prima frazione la partita è molto equilibrata, con i bianconeri che hanno più possesso ma concretizzano poco, mentre il Forlì si dimostra squadra ben organizzata, a cui è difficile togliere il possesso palla e che mette in difficoltà la difesa Lyons anche al piede. Due mete per parte all’intervallo, con Borghi e Spezia a marcare per i Lyons, ma la differenza è nel piede dei calciatori bianconeri che centrano la trasformazione in entrambe le occasioni per il vantaggio momentaneo.

Nella ripresa, pur ancora con meccanismi imperfetti, i bianconeri scavano il solco decisivo nel primo quarto d’ora, ritrovando anche superiorità in mischia chiusa oltre che in rimessa laterale, e mette sotto i propri avversari con le mete di Di Lucchio e Greco, insieme anche ad un cartellino giallo per i padroni di casa. La formazione Romagnola cerca di rimettersi in gioco nel finale segnando anche un drop, ma riesce a strappare solo un punto di bonus difensivo con una meta allo scadere: un punto comunque prezioso che smuove la classifica.

Ora per i Lyons è in arrivo quella che potrebbe essere la sfida più difficile del girone, contro il Reno Bologna in trasferta. La formazione del capoluogo emiliano è appena retrocessa dalla Serie B ed è in vetta alla classifica come i Lyons, ma con una miglior differenza punti. I giovani leoni dovranno sfornare una prestazione decisamente migliore di quelle finora offerte per aggiudicarsi questo big match.