Under 18

UNDER18: LA REGIONALE CI REGALA LA PRIMA VITTORIA

CAMPIONATO ÉLITE – LIVORNO – LYONS/PIACENZA 39-7 (METE 6-1)

Marcature: (1° tempo) 7’ mt Livorno tr (7-0), 27’ c.p. Livorno (10-0), 30’ mt Cuminetti tr. Mori (10-7), 35’ mt Livorno (15-7). (2° tempo) 7’ mt Livorno (20-7), 12’ mt Livorno tr. (27-7), 24’ mt Livorno (32-7), 32’ mt Livorno (39-7)

Convocati: Mori, Di Masi, Perazzoli, Oppizzi D., Nakov, Cuminetti (cap.), Coscia, Moretto (v.cap), Molina, Malta, Bongiorni, Spezia, Napolitano, Bolzoni, Figuretti

A disp.: Amir Ali, Castagnola, Dimoski, Zanasi, Repetti, Cavassi, Ugolotti

 

CAMPIONATO REGIONALE: PIACENZA/LYONS-2 – ROMAGNA-2: 33-0 (METE 5-0)

Marcature: (1° tempo) 20′ mt Bosoni tr Villa (7-0), 22′ mt Bonetti tr Villa (14-0), 25′ mt Profiti tr Profiti (21-0). (2° tempo) 09′ mt Villa tr Profiti (28-0), 34′ mt Calandroni nt (33-0).

Convocati: Azzini, Baiocco, Teruggi (cap.), Profiti, Bart Cobbah, Villa, Dallanegra, Amoakon, Bonetti, Savi (v.cap), Zermani, Calandroni, Bosoni, Espinoza, Peveri

A disp.:Armelloni, Saviola, Russo, Treppi, Lucchese B, Lucchese K.

 

Seconda giornata di campionato e prima vittoria stagionale della Under18 regionale, contro la franchigia romagnola del Romagna RFC. Dopo i primi 20 minuti di sostanziale equilibrio i nostri sono bravi ad approfittare di una palla vagante al limite dell’area avversaria e a schiacciare in meta. L’episodio mette in fiducia tutta la squadra, che nel giro di cinque minuti, con altre due segnature, chiude anzitempo l’incontro. Secondo tempo, che vede i nostri costringere i romagnoli nella loro metà campo, e a marcare altre due volte, chiudendo la contesa con un eloquente 33-0.

Terza giornata di campionato invece per l’élite: suona forse un po’ strano voler fare un commento sostanzialmente positivo dopo una sonora sconfitta, ma, a ben guardare, oggi le cose positive superano nettamente le negative. Un bel primo tempo, con i nostri in partita fino alla fine del tempo puntuali e precisi in difesa e nella riconquista del pallone. Il Livorno è una squadra molto ben organizzata, e non è impresa facile contrastarli. Forse la meta allo scadere del primo tempo ha demoralizzato oltre il dovuto i nostri ragazzi, sta di fatto che nella seconda frazione non siamo così precisi, qualche errore e qualche fallo di troppo ci condizionano e il Livorno prende il largo con un passivo alla fine ingeneroso con i nostri. Ci saranno sicuramente occasioni per rifarsi: siamo convinti che giocando con l’intensità del primo tempo i risultati non potranno che arrivare.