NewsSeconda squadra

La Serie C espugna anche Faenza e resta in testa al girone

Faenza Rugby FC – Sitav Rugby Lyons 22-34

 

Sitav Rugby Lyons: Montanari; Rattotti, Seccaspina, Di Lucchio, Dal Capo; Spezia, Gherardi (cap); Pozzoli, Basilico, Rivetti; Gatti, Zazzi; Groppelli G, Borghi (vcap), Cantù.  A Disp: Groppi, Malchiodi, Vergari, Bassi, Dhima, Groppelli N, Dallavalle

 

Tabellino: pt 3’ mt Faenza; 6’ mt Rattotti tr Montanari; 21’ mt Faenza tr; 30’ mt Di Lucchio tr Montanari; 41’ mt Borghi 

st 43’ mt Pozzoli; 45 mt Pozzoli; 50’ mt Pozzoli; 62’ mt Faenza; 71’ mt Faenza

 

Note: 50’ giallo Faenza; 60’ giallo Borghi; 73’ giallo Groppelli N

 

Alla seconda squadra bastano 15 minuti per chiudere la pratica Faenza, ultima sfida in trasferta della prima fase del proprio campionato. I padroni di casa hanno lottato con coraggio, portandosi a casa un prezioso punto di bonus offensivo, ma non hanno mai realmente impensierito i ragazzi di Simone Bossi, cinici in attacco e un po’ sbadati in difesa.

 

I Lyons hanno segnato cinque mete a cavallo dell’intervallo, scavando il solco decisivo dopo un avvio difficile, con la squadra romagnola che è scesa in campo convinta e ha punito la prima distrazione della difesa bianconera su un contrattacco da calcio. La risposta è arrivata immediata con Rattotti a segnare in mezzo ai pali la meta del pareggio su un’ottima giocata dei trequarti, ma il Faenza è tornato ad attaccare in modo deciso trovando la seconda marcatura dopo diversi minuti di pressione sulla difesa dei Lyons. Da qui i giovani leoni hanno trovato organizzazione e forze necessarie per piegare la resistenza dei padroni di casa, surclassati dal gioco veloce dei Lyons che quando riesce a mettersi in moto è difficile da contrastare. Arrivano le mete di Di Lucchio e Borghi (da una maul) prima dell’intervallo e la tripletta di Pozzoli a inizio ripresa, con due azioni da manuale dei Lyons che spostano il pallone da una parte all’altra del campo e un’altra maul avanzante che sbaraglia la difesa, complice anche un cartellino giallo dato ai padroni di casa per falli ripetuti in zona difensiva. A Risultato acquisito i Leoni calano di intensità e rischiano di far rientrare in partita il Faenza, complicandosi la vita con due cartellini gialli ingenui di Borghi e Nicholas Groppelli, che compione due grosse sciocchezze in posizioni di campo favorevoli. Si apre così la strada a per altre due mete dei Romagnoli, che conquistano il punto di bonus offensivo, premio di consolazione che rende giustizia alla loro buona prestazione. Il Faenza resta una delle squadre che ha più messo in difficoltà i bianconeri, nonostante la sua posizione di classifica non lusinghiera. 

 

Da questa partita i ragazzi di Simone Bossi devono trarre la lezione che nessuna partita può essere considerata facile in partenza, e un approccio sbagliato alla partita può costare caro. Con alcuni avversari 15 minuti di dominio possono bastare per portare a casa la vittoria, altre volte può essere più complicato. Dopo aver girato la boa della prima fase del campionato ora i Lyons torneranno finalmente a giocare sul proprio campo, dopo aver affrontato tutte le altre squadre del girone in trasferta. Si riparte dal Beltrametti tra due settimane, quando a far visita ai bianconeri sarà il Rugby Forlì, impegnato in una lotta serrata con il Noceto, appena sconfitto nell’ultima giornata,  per il terzo posto nel girone.