Prima squadra

Verso Lafert San Donà – Sitav Rugby Lyons: i Leoni chiudono il girone di andata con una trasferta difficile

Con la sfida del “Pacifici” di San Donà si chiude il girone di andata del Peroni TOP12 per la Sitav Rugby Lyons, che dopo aver battuto tra le mura amiche la Lazio nell’11° giornata cerca conferme anche lontano dal Beltrametti. Ad attendere i Leoni di Garcia e Baracchi ci sarà il Lafert San Donà che precede di cinque punti e tre posizioni i bianconeri in classifica. I biancoazzurri hanno ottenuto finora una vittoria e un pareggio in più rispetto ai Lyons, e hanno dimostrato di essere una squadra difficile da affrontare soprattutto in casa, dove sono ancora imbattuti con tre vittorie e un pareggio: una delle vittorie è arrivata addirittura contro il Valorugby Emilia secondo in classifica, e quella rimane l’unica sconfitta della squadra reggiana in campionato.

La squadra veneta è allenata da tre stagioni dall’ex All Black Craig Green, campione del mondo nel 1987 con la sua nazionale, e negli ultimi anni ha saputo confermarsi ad alti livelli nel massimo campionato italiano arrivando a conquistare la Coppa Italia nel 2018. La squadra è capitanata dal terza linea azzurro Paul Derbyshire, e vede i suoi punti di forza nell’ottima linea di trequarti, con la coppia di centri titolare formata da Schiabel e Bronzini, entrambi con esperienze in Guinness Pro14, e il triangolo allargato che vede i neozelandesi Reeves e Lyle come pericolose frecce capaci di inserirsi nelle difese avversarie. Ottima stagione anche per il numero 8 Gustavo Mozzato, nominato due volte Man of the Match nelle vittorie dei suoi.

In casa Sitav Rugby Lyons si riparte dopo la sofferta e fondamentale vittoria di domenica scorsa contro la Lazio, che ha rilanciato i bianconeri in classifica. Il lavoro da fare resta ancora molto, come ricorda l’head coach Gonzalo Garcia: “Avevamo bisogno di un risultato positivo, e ovviamente siamo molto felici di questa vittoria. Ma quello che è successo domenica scorsa è già passato, e dobbiamo tornare a concentrarci su noi stessi e il tanto lavoro da fare per continuare il nostro percorso di crescita. I ragazzi sono motivati e hanno voglia di proseguire su questa strada: sarà dura, ma ce la metteremo tutta.” Garcia ha anche analizzato gli avversari di sabato, ovvero il Lafert San Donà: “Abbiamo di fronte un avversario sicuramente difficile, ma sappiamo su cosa puntare in vista di questa sfida. Rispetto alle ultime partite dovremo essere più precisi e concreti con la palla in mano, sfruttando le nostre doti migliori, e in difesa fare molto attenzione alle maul.”

Nell’ultimo periodo si è imposto come titolare inamovibile con la maglia numero 8, e anche nella trasferta veneta Alberto Bottacci sarà la prima arma dell’attacco bianconero nell’impatto fisico: “Dall’inizio della stagione mi sono messo a disposizione del gruppo, e dopo qualche problema fisico ora sto giocando molti minuti di qualità, che era esattamente quello che cercavo in questa esperienza, ma quello che ho messo in campo finora deve solo servirmi da ulteriore stimolo per crescere e migliorare ancora. In squadre come la nostra, in cui si lotta su ogni pallone in ogni partita, è fondamentale avere un gruppo unito e che rema tutto per lo stesso obiettivo, e in questa squadra abbiamo costruito legami saldi e importanti che ci aiutano anche in campo: abbiamo un intero girone di ritorno per dimostrare di che pasta siamo fatti.”. Bottacci ci ha anche parlato dell’imminente sfida di San Donà, e del clima che si è respirato nell’ultima settimana dopo la vittoria sulla Lazio: “Nonostante il risultato, quella di domenica scorsa non è stata la nostra miglior prestazione e lo sappiamo bene: abbiamo commesso troppi errori che ci potevano costare cari, Questa settimana è stata un po’ più tranquilla dal punto di vista atletico e abbiamo puntato su un lavoro più qualitativo, specialmente sulle fasi statiche. Siamo motivati e consapevoli di poter fare un’altra grande prestazione anche sun un campo difficile come quello di San Donà.

Dopo soli 6 giorni le due squadre torneranno in campo per questa sfida che vuole dire molto per entrambe. Per San Donà una vittoria vorrebbe distanziare in modo netto la zona calda della classifica, mentre per i Lyons un altro risultato positivo darebbe continuità alle ambizioni della squadra, con i bianconeri che potrebbero chiudere il girone di andata con il vento in poppa. Appuntamento a San Donà per le ore 15 di sabato. I Leoni sono in posizione d’attacco.

Sitav Rugby Lyons: Via G; Capone, Paz, Conti, Bruno (cap); Guillomot, Fontana; Bottacci, Petillo, Lekic; Grassotti, Cemicetti; Stewart, Rollero, Acosta. A disp: Cocchiaro, Cafaro, Salerno, Pedrazzani, Tedeschi, Via A, Bance, Borzone

All: Garcia, Baracchi