Prima squadra

Un altro acquisto per Sitav Rugby Lyons, c’è il ritorno di Giulio Forte

Sitav Rugby Lyons torna sul mercato in vista del Peroni TOP10: a dieci giorni dall’inizio del campionato la società bianconera annuncia un nuovo innesto nella linea dei trequarti, che è anche un gradito ritorno. Per la terza volta in carriera Giulio Forte, centro e mediano d’apertura originario di Catania, ma che ormai da anni vive a Piacenza con la moglie. Forte vanta una lunga carriera ad alta livello nel campionato italiano, iniziata con la squadra della sua città e proseguita con due stagioni in Eccellenza a L’Aquila, prima del passaggio ai Lyons nel 2015, dove rimase per due stagioni. Dopo una parentesi a Torino, nel 2018 torna in bianconero, contribuendo alla corsa alla promozione dei Lyons, interrotta nella semifinale contro Verona. Nelle ultime due stagioni Forte ha vestito le maglie di Piacenza Rugby e di Viadana nell’ultimo campionato di Peroni TOP10.

Giulio Forte abbina un’ottima tecnica e visione di gioco, essendosi formato come mediano di mischia, a delle ottime doti fisiche (180cm e 97 kg), che lo rendono un giocatore utile sia in attacco come playmaker che come ancora difensiva contro i ball carrier avversari. Il Direttore Sportivo Stefano Nucci ha raccontato come si è arrivati all’acquisizione del trequarti di origine siciliana: “Nonostante i due innesti importanti, la nostra linea dei trequarti rimaneva un po’ corta, quindi abbiamo contattato un nostro vecchio amico, ovvero Giulio, che si è subito mostrato disponibile e volenteroso di mettersi in gioco. Conosciamo tutti la sua ambizione, è un ragazzo che vuole puntare sempre al massimo e siamo ben felici di poterlo riabbracciare. Ci può fornire soluzioni diverse e ha una grande esperienza, ci aspettiamo che abbia anche un ruolo importante nello spogliatoio e con i nostri giovani. Nell’ultimo periodo abbiamo avuto qualche problema nel ruolo di centro, ed è lì che verrà impiegato: Conti attualmente ha un problema alla caviglia e Subacchi ha deciso di ritirarsi, quindi avevamo bisogno di un innesto in mezzo al campo.”

Forte si è sempre fatto ben volere nei Lyons, dimostrando sempre il suo valore in campo e fuori, lasciando così tanti amici e ottimi rapporti nella società. Un ritorno risultato naturale per entrambe le parti, come ci ha spiegato Giulio: “Tornare in bianconero per me è un po’ come tornare a casa, il clima in questa società non è cambiato, si respira amicizia e senso di appartenenza in ogni momento. Per me è un’emozione doppia, perché mi considero ormai piacentino a tutti gli effetti, vivendo qui da diversi anni e avendo sposato una piacentina: tornerò a giocare al Beltrametti, a rappresentare la mia città, è qualcosa di bellissimo.” Forte ha anche raccontato quali sono le sue aspettative per questa stagione, su cui ci sono molte incertezze: “Il momento non è facile, e io voglio dare il mio contributo per sostenere la squadra. Sono stati mesi difficili per tutti, anche per me poiché mi sono allenato da solo, maora ho gli stimoli giusti per portare questa squadra a raggiungere obiettivi importanti. Ho ritrovato un gruppo unito e che lavora sodo, e su questo bisogna puntare perché sarà l’arma da utilizzare quando ci saranno momenti difficili e non tutto andrà bene. Sono fiducioso, e penso che potremo toglierci ottime soddisfazioni.

Ora la squadra è definitivamente al completo, e agli ordini di Gonzalo Garcia punta dritto all’esordio ufficiale nella stagione, che è fissato per questo sabato a Reggio Emilia, contro il Valorugby Emilia in Coppa Italia. Subito un test probante per i Lyons, che vorranno mettere in mostra tutto il proprio potenziale contro una delle candidate allo Scudetto.