Prima squadra

Verso Fiamme Oro Rugby – Sitav Rugby Lyons: Arriva l’esordio stagionale per i bianconeri

Dopo settimane difficili e qualche rinvio di troppo, finalmente Sitav Rugby Lyons è pronta a scendere in campo. Fortunatamente l’emergenza dovuta a qualche giocatore risultato positivo al tampone è rientrata, e gli uomini di Garcia e Orlandi sono potuti tornare ad allenarsi con serenità. Le scorie delle ultime settimane sicuramente sono presenti nella rosa bianconera, che ha dovuto affrontare una settimana di inattività per effettuare i tamponi di controllo, e un tempo maggiore per chi è risultato positivo. Ora però è tempo di scendere in campo,  anche per esorcizzare un periodo che sembrava maledetto, con già tre partite ufficiali rinviate.

L’esordio ufficiale della stagione bianconera avverrà in trasferta, sul campo delle Fiamme Oro. La squadra guidata dal Neozelandese Craig Green (ex San Donà), vuole rilanciarsi ai vertici del campionato, dopo aver raggiunto i playoff in diverse stagioni negli ultimi anni. Anche lo scorso anno i cremisi erano in lotta, prima dello stop forzato. La squadra di stanza a Roma ha deciso di cambiare pochissimo in estate, richiamando il pilone Tenga dalle Zebre e aggiungendo il trequarti cresciuto nei Lyons Simone Cornelli, che ha così raggiunto il fratello Matteo, in forza alle Fiamme da diverse stagioni. Due avversari molto graditi, che però non faranno sconti ai bianconeri. Anche le Fiamme Oro hanno visto la partita d’esordio in campionato rinviata, era previsto un atteso derby con la Lazio, mentre in Coppa Italia la squadra di Greem ha battuto Colorno in trasferta.

La squadra di Garcia e Orlandi arriva alla trasferta romana con molte incertezze e qualche assenza di troppo, soprattutto nel reparto degli avanti. Lo scorso anno la vittoria sul campo delle Fiamme Oro mancò per un solo punto e una meta subita nei minuti finali, e questo dà sicuramente fiducia ai bianconeri, che sanno come mettere in difficoltà anche avversari esperti. È il ritorno ufficiale sulla panchina dei Lyons per Carlo Orlandi, che non nasconde l’emozione: “Nelle ultime settimane le difficoltà sono state tante, ma l’atteggiamento della squadra è stato ottimo,  in campo c’era sempre un clima positivo e tutti i ragazzi avevano voglia di giocare e di recuperare il tempo perso. Questa è la cosa più importante, perché se mantenessimo questo atteggiamento in futuro niente ci sarà precluso. In questa partita non sarà fondamentale guardare al risultato, perché dopo un mese senza partite sarà difficile ripartire, ma sarà importante valutare la nostra condizione fisica e le nostre idee di gioco. Il nostro obiettivo è creare una squadra coraggiosa, che quando ha il possesso palla rischia tutto e cerca di divertirsi giocando. Secondo noi questo è l’atteggiamento giusto per affrontare il campionato e raggiungere i nostri obiettivi.”

Tra gli uomini chiave per la formazione bianconera c’è sicuramente Romulo Acosta, uno dei leader dello spogliatoio e abituato a caricarsi la squadra sulle spalle sia in mischia che con la palla in mano.  Con lui abbiamo parlato della preparazione e delle ultime settimane complicate: “è stato un peccato dover fermare così bruscamente gli allenamenti, perché fino a due settimane fa ci stavamo allenando molto bene ed eravamo soddisfatti del lavoro fatto. Purtroppo in questo periodo non ci siamo allenati con tutti gli effettivi della squadra, ma questa è una situazione a cui ci dobbiamo abituare tutti e che sappiamo che è comune a molte squadre del campionato.  Andiamo a Roma con tanta voglia di far bene, ognuno ha una grossa responsabilità e vogliamo portare a casa punti pesanti.” Riguardo alla partita di Sabato, Acosta ci ha raccontato su cosa si concentrerà la formazione  bianconera: “Ovviamente per noi dovrà essere importantissima la difesa, abbiamo di fronte una squadra rodata e molto fisica, quindi dobbiamo tutti essere disposti al sacrificio. Abbiamo anche allenato molto bene il punto d’incontro, avere palloni veloci per i nostri trequarti è fondamentale per sviluppare il nostro gioco. Il reparto degli avanti ha lavorato bene, e dovremo essere pronti perché i nostri avversari sono molto forti in touche, lo abbiamo visto sia nei video di quest’anno sia quando ci abbiamo giocato contro l’anno scorso. Dovremo essere bravi a rallentare il loro gioco e a sporcare le loro azioni con una grande difesa.”

La partita sarà trasmessa sulla pagina Facebook Rugby Lyons 1963 oltre che sulla pagina Federazione Italiana Rugby, con calcio di inizio alle 15 di sabato. Inizia, finalmente, la stagione di Sitav Rugby Lyons, e si spera possa iniziare con un sorriso, dopo tante difficoltà.

SITAV RUGBY LYONS: Via G.; Di Lucchio, Paz, Bruno, Via A; Katz, Fontana; Salvetti, Cissè, Bance; Tedeschi, Camicetti; Salerno, Borghi, Acosta.

A disp: Canderle Fe, De Leo, Canderle Fi, Moretto, Bottacci, Lekic, Cuminetti, Forte