Prima squadra

Verso Sitav Rugby Lyons – IM Exchange Viadana: La prima in casa per i bianconeri, a porte chiuse

Uno Stadio “Walter Beltrametti” senza la spinta del pubblico bianconero ospiterà la sfida tra Sitav Rugby Lyons e IM Exchange Viadana, valida per la seconda giornata del Peroni TOP10. Un esordio casalingo forzatamente diverso da quello che la squadra auspicava, ma che sicuramente gli uomini di Garcia e Orlandi vorranno onorare al meglio.

Di fronte ai Leoni arriva una squadra tutta da scoprire: Dopo un paio di annate sotto tono, in questa stagione il Viadana punta a rilanciarsi nei piani alti della classifica, e ha già destato ottime impressioni nelle due partite disputate finora: ha dato filo da torcere al Valorugby in Coppa e a Rovigo alla prima di campionato, confermandosi squadra molto difficile da affrontare e che ha aggiunto anche ottimo talento offensivo sul mercato.  La squadra ha cambiato guida tecnica in estate, ruolo assunto dall’ex assistente della Nazionale Argentina German Fernandez, mentre tra i colpi in campo da segnalare ci sono l’utility back argentino Inaki Mateu e il pilone tongano Sala Halalilo. Lo scorso anno Lyons e Viadana si affrontarono due volte, con due successi per Viadana, di 8 punti in campionato e in maniera più netta in Coppa Italia.

In casa Lyons bisogna ancora fare i conti con qualche assenza di troppo, ma Gonzalo Garcia tira un sospiro di sollievo perché tutti i giocatori precedentemente positivi al tampone si sono negativizzati: “Abbiamo definitivamente superato questo momento di difficoltà, e speriamo di essere tranquilli per un po’ di tempo. Molti ragazzi guariti rimarranno comunque fuori per recuperare al meglio dal punto di vista atletico, mentre riusciremo a schierare Petillo. Per quanto riguarda gli infortuni, altre buone notizie visto che rientrano Rollero e Biffi, due giocatori per noi fondamentali che si prenderanno le maglie di tallonatore ed estremo.” In vista della partita, Garcia ha anche analizzato cosa si aspetta dai suoi uomini: “C’è tanto lavoro da fare perché purtroppo abbiamo perso tempo nell’ultimo mese: ci stiamo concentrando soprattutto sui movimenti di squadra, per essere organizzati al meglio in campo, e sulla fisicità nell’1 contro 1. I ragazzi hanno capito le necessità dello staff tecnico e sanno su cosa migliorare, vedo tanto impegno e determinazione. L’attitudine e la responsabilità individuale sono la base da cui partire, e se metteremmo in campo la grinta che abbiamo possiamo essere molto più competitivi della scorsa giornata.

Tra i bianconeri che si sono messi in luce in questo avvio di stagione c’è Umberto Tedeschi, che sta sfruttando al meglio le sue chance da titolare in seconda linea, e anche sabato sarà protagonista: “La partita sarà sicuramente combattuta, abbiamo di fronte una squadra tenace e rognosa, che fa della mischia e della maul i loro punti di forza e su cui dobbiamo dare grande battaglia. Sappiamo i loro punti di forza, la loro organizzazione difensiva e sappiamo come contrastarli. Per noi sarà fondamentale avere palloni veloci per i nostri trequarti e mantenere alto il livello di concentrazione, senza regalare niente agli avversari.”

Arriva così l’esordio casalingo per i Leoni, che arrivano alla sfida con Viadana ancora un po’ incerottati ma volenterosi di guadagnarsi i primi punti sul campo. La stagione è iniziata, seppur tra mille difficoltà, e ora è il momento di scendere in campo e dare battaglia, anche se le tribune del Beltrametti saranno vuote.

Sitav Rugby Lyons:  Biffi; Via G., Paz, Bruno, Via A.; Katz, Fontana; Salvetti, Cissè, Bance; Tedeschi, Cemicetti; Salerno, Rollero, Acosta. A disp: Deleo, Borghi, Canderle Fi, Moretto, Bottacci, Petillo, Cuminetti, Di Lucchio.

Appuntamento alle ore 15 di sabato sulle pagine Facebook Federazione Italiana Rugby e Rugby Lyons 1963 per la diretta.