Prima squadra

I Leoni rimontano il Colorno e portano a casa il bottino pieno

Piacenza, Stadio Walter Beltrametti – 14 febbraio 2021

Peroni TOP10, XIII Giornata

Sitav Rugby Lyons v HBS Rugby Colorno 29-24 (10-21)

Marcatori: p.t.    3’ c.p. Kearns (0-3), 7’ m.t. Forte t.r. Katz  (7-3), 12’ c.p. Kearns (7-6), 17’ m.t. Silva t.r. Kearns (7-13), 24’ t.r. Kearns (7-16), 41’ c.p. Paz (10-16), 45’ Van Tonder (10-21), 

 s.t.    51’ m.t. Salvetti (15-21), 61’ m.t. Bruno t.r. Paz (22-21), 67’ c.p. Kearns (22-24), 71’ m.t. Cocchiaro t.r. Paz (29-24)

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Borzone, Paz (vcap), Forte (62’ Cuminetti), Bruno (cap); Katz, Efori (70’ Via); Petillo, Salvetti, Cissè (37’ Moretto); Lekic (67’ Bottacci), Cemicetti; Scarsini (46’ Salerno), Rollero (65’ Cocchiaro), Acosta (78’ Cafaro).
All: Gonzalo Garcia

HBS Rugby Colorno: Van Tonder; Canni, Massari, Balocchi, Batista (62’ Bronzini); Kearns, Raffaele (vcap) (8’ Pasini); Mozzato, Sarto (cap), Mannelli (62’ Sapuppo); Chiappini (75’ Zecchini), Cicchinelli; Sito Alvarado (76’ Chalonec), Silva (67’ Pardeep), Gemma (67’ Buondonno)
All: Cristian Prestera

Arb.: Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1: Luca Trentin (Lecco)  AA2: Jaco Stephanu Erasmus (Treviso)

Quarto Uomo: Fabio Franchini (Genova)

Cartellini:  16’ cartelllino giallo Lorenza Maria Bruno (Sitav Rugby Lyons), 34’ cartellino giallo Miralem Lekic (Sitav Rugby Lyons), 59’ Gustavo Enrico Mozzato (HBS Rugby Colorno) 78’ cartellino giallo Mattia Zecchini (HBS Rugby Colorno)

Calciatori:  Samuel Lee Katz 1/1 (Sitav Rugby Lyons), Sean Kearns 5/6 (HBS Rugby Colorno), Joaquin Paz 3/4 (Sitav Rugby Lyons)

Note: Giornata fredda e soleggiata, terreno in perfette condizioni, partita disputata a porte chiuse

Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 5 ; HBS Rugby Colorno 1

Player of the Match: Jacopo Salvetti (Sitav Rugby Lyons)

Quinta vittoria stagionale per la Sitav Rugby Lyons, che ancora una volta ottiene i punti decisivi nel finale di partita: oggi è una meta di Cocchiaro a pochi minuti dal termine a superare il Colorno e dare i 5 punti ai bianconeri, che con una grandissima rimonta nel secondo tempo si aggiudicano una contesa durissima. 

 

Nella prima frazione infatti Colorno era andato nettamente in vantaggio, sfruttando l’indisciplina dei Lyons che si sono visti assegnare due cartellini gialli per placcaggio pericoloso, a Capitan Bruno e Lekic. Due le mete dei colornesi, a bersaglio con Silva e Van Tonder e con il piede preciso di Kearns. Totale controllo delle operazione per gli uomini di Prestera che legittimano la superiorità numerica e puniscono gli errori dei Lyons, che erano passati in vantaggio al 7’ con una meta di Forte propiziata da un’ottima giocata di Bruno. Poi le difficoltà dovute all’inferiorità numerica e la prima frazione si è chiusa sul 10-21. 

 

Nella seconda frazione però la partita cambia repentinamente e i Lyons trovano le contromisure per rispondere: la mischia bianconera inizia a macinare falli e metri, portando alla meta di prepotenza di Salvetti, Player of the Match di giornata. Sale il ritmo offensivo dei Lyons, che sfruttano anche la superiorità numerica per un cartellino giallo a Mozzato e puniscono ancora la difesa di Colorno con Capitan Bruno al termine di una grandissima azione corale. Lyons in vantaggio di un punto, ma il Colorno risponde subito con un piazzato di Kearns. Ma ormai i Leoni sono in fiducia, risalgono alla svelta il campo anche grazie a un’ingenuità di Zecchini che si fa ammonire, e vanno ancora a segno grazie a una maul avanzante finalizzata da Cocchiaro di grande potenza. Gli ultimi minuti sono di sofferenza, con Colorno che cerca disperatamente di portarsi in attacco, senza però rendersi concretamente pericolosi, fino al calcio di punizione fischiato contro la mischia colornese all’80, che decreta la fine del match. 

 

Ancora festeggiamenti per i Lyons, che nelle ultime tre giornate hanno conquistato 10 punti in classifica importantissimi, e si rilanciano verso le zone nobili della classifica. Con la vittoria odierna i Leoni scavalcano Fiamme Oro e Viadana in classifica, agganciando il Mogliano, prossima avversaria dei bianconeri, al quinto posto. Nelle prossime settimane verranno recuperate le partite rinviate, dando un quadro più completo del campionato. Per i Lyons ci sono quindi tre settimane di riposo, in cui recuperare qualche acciaccato e ricaricare le pile in vista del rush finale.