Seconda squadra

La Seconda Squadra lotta e mette in difficoltà il Piacenza, che si impone nel IV Memorial Federico Ghezzi

Stadio “Walter Beltrametti” – 19 giugno 2021

 

Sitav Rugby Lyons – Piacenza Rugby 0-7 

Sitav Rugby Lyons: Rivetti (vcap); Di Lucchio, Patelli, Gherardi, Tasha; Spezia, Dhima; Valeri, Simonato, Vergari; Petrusic, Sirtori Origgi; Canderle, Atanasov, Cantù

Sono entrati: Vaghini, Cazzarini, Groppelli G, Lekic, Pagani, Groppelli N, Bassi G, Dal Capo, Montanari 

 

Tabellino: pt 6′ Mt Piacenza tr

St /

 

Derby vero al “Beltrametti”, con una partita tesa e combattuta per tutti i 60 minuti, davanti a un pubblico finalmente numeroso e partecipe. Alla fine è una singola meta a decidere la sfida, e assegna il IV Memorial “Federico Ghezzi” al Piacenza Rugby. 

 

La marcatura arriva subito, dopo pochi minuti dal calcio d’inizio, ed è l’unico momento di difficoltà per i Leoni, che con il passare dei minuti provano a mettere in difficoltà i cugini biancorossi, senza però trovare la via per marcare. Alla fine del match rimane l’amicizia e il rispetto tra le due formazioni, che hanno sfruttato questa ripresa dell’attività per riprendere il ritmo partita e avere indicazioni importanti per la prossima stagione. 

 

I Leoni di Davide Baracchi hanno dimostrato ancora una volta il loro valore anche contro una squadra di categoria superiore. Lo stesso allenatore bianconero ci tiene a sottolineare la sua soddisfazione per la prova offerta: “Purtroppo ci è mancata solo la meta, che invece abbiamo concesso troppo facilmente a inizio partita: i ragazzi erano tesi, e hanno commesso subito due errori che ci hanno messo in difficoltà. Una volta sciolta la tensione siamo riusciti a impostare il nostro gioco, e abbiamo avuto possesso in attacco per gran parte della partita. Globalmente sia io che i miei giocatori siamo felici, perché è stato bello giocare sul nostro campo, davanti ai nostri tifosi, una partita sentita da tutti. E averla giocata al nostro meglio, dimostrando di essere una vera squadra è certifica la bontà del lavoro fatto e delle possibilità di questi ragazzi.” Un grande plauso ai giovani Leoni, che da settembre hanno continuato con gli allenamenti tra mille difficoltà, e ora possono godersi questo momento che ripaga tutti gli sforzi fatti: Una sconfitta onorevole contro una formazione ambiziosa e di categoria superiore, e il grande incitamento del pubblico che si è finalmente fatto sentire al Beltrametti. 

 

Infine, la partita di sabato 19 è stata un bel modo per ricordare il caro Federico Ghezzi, ragazzo della formazione cadetta mai dimenticato da tutti i suoi compagni di squadra, e abbracciare la sua famiglia a cui tutta la famiglia Lyons è legata. Dopo un lungo periodo di pausa, si è potuto tornare a vivere un pomeriggio di rugby tutti insieme, appassionati di colore bianconero e biancorosso, e questa è la più grande vittoria di questa giornata.