Seconda squadra

La Seconda Squadra torna in campo dopo sedici mesi e batte il Colorno

Centro Sportivo “Maini – Pavesi” Colorno – 12 giugno 2021

 

Sitav Rugby Lyons: Rivetti (vcap); Rossi, Bassi, Gherardi (cap), Tasha; Spezia, Dhima; Simonato, Valeri, Vergari; Petrusic, Pagani; Groppelli G, Atanasov, Cantù. 

Sono entrati: Vaghini, Canderle Fe, Merli, Lekic, Sirtori Origgi, Bellani, Bongiorni, Montanari S, Colpani, Groppelli N, Di Lucchio 

 

Tabellino: pt 3’ mt Gherardi (0-5), 18’ mt Colorno tr (7-5), 20’ mt Bassi tr Rossi (7-12), 26’ mt Petrusic tr Rossi (7-12), 35’ mt Colorno (12-19)

st: 43’ mt Di Lucchio (12-24), 58’ mt Groppelli N tr Rossi (12-31) 

 

Dopo 16 mesi torna in campo la Seconda Squadra bianconera, e lo fa in grande stile espugnando il campo del Colorno Rugby. Vittoria netta, con un punteggio che poteva anche essere più largo visti i valori in campo, ma che comunque non era l’obiettivo principale degli uomini di Davide Baracchi. Oggi il successo più grande è stato tornare in campo contro dei veri avversari, scendere in campo per vincere, placcare e soffrire per la propria squadra. E i Giovani Leoni hanno fatto vedere tutte le loro qualità e la loro voglia di mettersi in gioco. 

I bianconeri hanno comandato il gioco per larga parte dell’incontro, concedendo pochissimo agli avversari soprattutto nella seconda parte del primo tempo e nella seconda frazione, accorciata su accordo delle squadre con l’arbitro per il grande caldo e la fatica di riprendere a giocare dopo tanto tempo. Cinque le mete marcate dai bianconeri, che hanno preso il largo nella ripresa: marcature di Capitan Gherardi, dei rientranti Bassi e Petrusic e dei giovani Di Lucchio e Groppelli, che dopo aver fatto parte del gruppo della prima squadra hanno messo minuti nelle gambe con la formazione cadetta. Buono anche il 3 su 4 dalla piazzola di Rossi, 0/1 per Groppelli. 

L’allenatore bianconero Davide Baracchi ha commentato così la prova dei suoi: “La soddisfazione principale è vedere un gruppo di giocatori che a settembre ha preso un impegno e lo ha portato a termine tra mille difficoltà e interruzioni, una giornata come oggi ripaga tutti gli sforzi fatti per tenere insieme il gruppo in questi mesi. Da allenatore sono felice di vedere applicati i principi di gioco che abbiamo sviluppato in allenamento, e che ci hanno condotto a una buona prestazione e a una meritata vittoria. Posso solo fare i complimenti ai miei giocatori, perchè hanno compensato con grinta e voglia alla “scarsa” preparazione e alle difficoltà dovute al caldo: ho visto tanta determinazione in campo, e da qui dovremo ripartire per il futuro. Rimane ovviamente molto su cui lavorare, ma questo gruppo ha tanta voglia di fare e disposto anche a sacrificarsi: ci faremo trovare pronti per il derby di settimana prossima, poi speriamo in una bella e meritata estate. Ci tengo a ringraziare i miei giocatori, la nostra fisioterapista Anna, il nostro preparatore atletico Enrico, ai dirigenti che ci hanno seguito in questo percorso e ci hanno permesso di lavorare al meglio e in sicurezza. Avere una società che crede nel progetto di far crescere i nostri giovani del vivaio è importantissimo.” 

Da segnalare inoltre gli esordi in squadra senior dei giovani del vivaio Lyons Bongiorni, Bellani e Sirtori Origgi, che dopo una lunga attesa hanno potuto assaggiare il rugby “dei grandi” già in questa stagione, con l’auspicio di giocarsi le proprie possibilità nel prossimo campionato di Serie C. 

Appuntamento ora per sabato prossimo, quando i giovani Leoni se la vedranno con il Piacenza Rugby in un sempre interessante Derby, che assegnerà anche il primo posto in questo torneo triangolare.