Prima squadra

Sitav Rugby Lyons torna in campo contro il Valorugby Emilia nella prima amichevole stagionale

Si torna finalmente in campo, a distanza di 4 mesi dall’ultima giornata di Peroni TOP10, per iniziare una nuova avventura nella stagione 2021/2022. Una stagione in cui Sitav Rugby Lyons si è posta obiettivi importanti, e vuole dar subito un forte impulso alle proprie ambizioni. Si parte sabato sera alle 18, dallo Stadio “Walter Beltrametti”, che dopo quasi un anno riapre alla famiglia bianconera: l’accesso allo stadio dovrà avvenire secondo le norme imposte dal protocollo FIR, che prevede l’obbligo del green pass per i tifosi. Un piccolo segnale di ritorno alla normalità, nella speranza di poter avere lo stadio pieno per tutto l’arco della stagione. 

 

L’avversario di questo weekend è uno dei più ostici di tutto il Peroni TOP10: il Valorugby Emilia è reduce da diverse stagioni ad alto livello, e anche quest’anno ha confermato le proprie ambiziosi con una campagna acquisti importante. Spiccano gli arrivi dei trequarti campioni d’Italia con Rovigo Diego Antl e Massimo Cioffi, oltre che degli Argentini Garcia, Dominguez e Diaz, che vanno a completare una rosa già molto competitiva. L’obiettivo dichiarato per la squadra reggiana è lo scudetto, dopo due eliminazioni in semifinale consecutive. 

 

In casa Lyons c’è molta curiosità per questa nuova avventura nel massimo campionato italiano, con una squadra che presenta qualche volto nuovo attorno a nucleo di giocatori confermato in larga parte dopo gli ottimi risultati ottenuti. Dai nuovi arrivi ci si aspetta un salto di qualità importante, con gli argentini Portillo, Filizzola e Ledesma a inserirsi nella formazione titolare in pianta stabile, mentre i piloni Actis e Aloè dovranno rinforzare un reparto che nella scorsa stagione ha avuto qualche difficoltà di troppo dovuta anche ad infortuni. L’Head Coach bianconero Gonzalo Garcia, confermato al timone della squadra, si presenta ai nastri di partenza della stagione fiducioso dei suoi uomini: “La fase di preparazione è andata molto bene, e siamo soddisfatti del lavoro svolto finora. Ovviamente mancano ancora molti ‘pezzi’ di ciò che vogliamo portare in campo, ma in questa fase è fondamentale valutare i carichi di lavoro fisico svolti, che ci porteremo per tutta la stagione. Al netto di qualche sfortunato infortunio, la preparazione è andata per il verso giusto e non vediamo l’ora di iniziare.” Garcia ha anche parlato nello specifico di questo test match, contro un avversario subito probante come il Valorugby: “Questa partita ci servirà per provare alcuni schemi nuovi che vogliamo implementare nel nostro gioco e valutarne l’efficacia. Noi come staff tecnico vogliamo dare il giusto spazio a tutti i giocatori, in modo da testare lo stato di forma di tutti e creare un gruppo variegato in cui tutti posso portare il loro contributo. Purtroppo ci mancherà qualche elemento per infortunio, ma contiamo di recuperare tutti al più presto e vedere tutti i nostri uomini all’opera.”

 

Appuntamento dunque per le 18.00 di sabato, quando la famiglia bianconera potrà tornare a supportare i propri uomini dagli spalti. Una serata che segna la ripartenza della stagione e di tutto il rugby piacentino, sperando di assistere a una grande prova dei Leoni e ad una serata di festa per tutti. 

 

I CONVOCATI

Avanti: Acosta Romulo, Actis Andrea, Cafaro Enrico, Aloe Antonino, Canderle Federico, Cocchiaro Alessio, Borghi Riccardo, Salerno Matteo, Cemicetti Lorenzo, Lekic Miralem, Portillo Santiago, Bance Nourou, Moretto Alessandro, Petillo Luca, Cisse Khadim 

Trequarti: Via Alessandro, Ledesma Maximo, Filizzola Maximiliano, Conti Marco, Forte Giulio, Cuminetti Federico, Lorenzo Maria Bruno, Boreri Jacopo, Perazzoli Alessandro, Via Giovanni, Claudio Dhima