Prima squadra

I Leoni cercano riscatto sul campo del Mogliano nel secondo turno di Coppa Italia

Dopo le ottime impressioni destate nella prima uscita stagionale al cospetto del Valorugby Emilia, i Lyons cercano la prima vittoria in stagione sul campo del Mogliano Rugby 1969 nella seconda giornata di Coppa Italia. Sabato 18 settembre alle ore 16 andrà in scena la sfida tra le due deluse del girone 1, visto che anche la formazione Veneta è incappata in una dura sconfitta sul campo del Petrarca Padova. 

 

Le due formazioni hanno molte cose in comune: due allenatori giovani ma già affermati, una difesa tenace che nella scorsa stagione ha messo in difficoltà tutti gli avversari, e una rosa confermata in larga parte per questa annata. Dopo la buona stagione 2021/22 la società veneta ha deciso di inserire soprattutto uomini esperti per guidare un gruppo abbastanza giovane, dove splendono alcuni talenti come il mediano Alessandro Garbisi, e che ha perso il suo Capitano Matteo Corazzi, ritiratosi in estate. Sono arrivati a Mogliano i veterani Nicolò Fadalti, bandiera del Petrarca Padova, Matteo Falsaperla da Reggio Emilia e l’ex Azzurro Fabio Semenzato, che dopo diverse annate a Calvisano torna nella società dove ha già militato dal 2014 al 2016. La squadra, allenata da Salvatore Costanzo, punta a confermare i buoni risultati degli ultimi anni, in cui si è tornata su buoni livelli ed è tornata ad essere una delle formazioni più difficili da affrontare di tutto il Peroni TOP10. 

 

In casa Lyons c’è la carica data da una buona prova disputata contro un avversario superiore, ma anche la consapevolezza che ogni calo di attenzione può costare carissimo. Le due mete subite in due minuti a inizio partita hanno condizionato l’andamento dell’incontro, con i bianconeri costretti a inseguire, mentre gli ultimi 10 minuti di crollo fisico e mentale sono stati una doccia fredda e hanno vanificato una rimonta che sembrava possibile. Tra le note più liete, il ritorno in campo di Marco Conti, ormai un Leone a tutti gli effetti e un piacentino di adozione, e la sua ottima intesa con l’altro centro Federico Cuminetti. Marco ha dovuto affrontare un’intera stagione ai box per un brutto infortunio alla caviglia, ma ora è pronto a guidare la linea dei trequarti dei Lyons: “A livello personale è stato difficilissimo passare un’intera annata a bordo campo e fare solo il tifo, senza poter dare un contributo concreto. Però vedere i miei compagni di squadra fare una stagione ottima con vittorie pesantissime mi ha fatto tanto piacere: è stata la migliore stagione nella storia della società nel Peroni TOP10 e sono fiero di aver fatto parte di questo gruppo. Ora la mia caviglia sta bene, sono felicissimo di essere tornato in campo e sono tornato a divertirmi come un bambino con una palla ovale in mano.” Marco ha anche parlato della partita di sabato, su cui tutto il gruppo è focalizzato e da cui ci si aspetta molto: “Conosciamo bene Mogliano, le nostre sfide nella scorsa stagione sono state molto combattute: sono una squadra fisica, con una grande difesa, che ha un gioco semplice ma efficace e un numero 10 che punisce ogni disattenzione. Scendiamo in campo per vincere come ogni weekend, sappiamo cosa fare e sappiamo che possiamo giocarcela.”

 

Tutto pronto dunque per la seconda giornata di Coppa Italia, che fa da antipasto alla prima giornata di Peroni TOP10. La sfida è sicuramente intrigante, e i Leoni vogliono dare la loro zampata allo Stadio “Quaggia” di Mogliano. 

 

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Via G, Cuminetti, Conti, Bruno (cap); Ledesma, Via A (vcap); Salvetti, Petillo, Bance; Portillo, Lekic; Scarsini, Rollero, Cafaro 

 

A disp: Canderle Fe, Actis, Aloè, Cemicetti, Cissè, Bottacci, Boreri, Perazzoli