Seconda squadra

La Squadra Cadetta esce sconfitta nelle semifinale del campionato regionale di Serie C

Campo Trevisan  – Ferrara – 19 dicembre 2021
Serie C fase graduatoria – Semifinale 

 

CUS Ferrara Rugby – Sitav Rugby Lyons 34-8 (10-3)

Tabellino: pt 17’ m. Ferrara tr (7-0), 28’ cp Rossi (7-3), 30’ cp Ferrara (10-3) st 43’ mt Ferrara (15-3); 50’’ mt Ferrara (20-3), 57’ mt Ferrara tr (27-3), 73’ mt Borghi (27-8), 78’ mt Ferrara tr (34-8)


Sitav Rugby Lyons: Rivetti (41’ Tasha); Ferhati (41’ Viani Pi), Valeri, Dallavalle (70’ Viani Pa.), Spezia; Rossi (cap), Dhima; Lekic, Simonato; Bongiorni (70’ Sirtori Origgi); Bellani, Bassi; Groppelli (51’ Groppi), Borghi, Cantù (vcap)
All: Davide Baracchi

Cartellini: 15’ Cartellino giallo a Lekic, 68’ cartellino giallo CUS Ferrara 

 

La corsa al campionato regionale della squadra cadetta di Sitav Rugby Lyons si ferma in semifinale, sul campo del CUS Ferrara finora imbattuto. I bianconeri, colpiti da alcune assenze pesanti non sono riusciti a fronteggiare una squadra fisica e ben organizzata come i padroni di casa ferraresi, che hanno fatto valere sia il fattore campo che una maggiore esperienza. Nulla è compromesso per il prosieguo della stagione: i ragazzi di Davide Baracchi sono già qualificati alla Fase Interregionale per la promozione in Serie B, ma vincere il campionato regionale avrebbe sicuramente dato linfa e carica ai giovani Leoni, che potranno comunque ancora giocare per il terzo posto finale. 

 

Un primo tempo serrato e piacevole ha visto i Lyons difendersi con grande coraggio e durezza. La meta del CUS Ferrara che ha fatto la differenza è arrivata in superiorità numerica per un cartellino giallo rimediato da Lekic, segnando un punto decisivo della partita. I bianconeri hanno comunque provato a rialzare la testa con un calcio di punizione messo a segno da Rossi, ma nel complesso la difesa del Ferrara si è dimostrata ostica da superare per i Lyons. Si va all’intervallo sul 10-3 per i padroni di casa, che però in avvio ripresa dilagano con tre mete in pochi minuti, con un evidente calo di tensione dei Lyons che hanno sbagliato troppi placcaggi. Da lì in poi la partita era segnata, e nonostante i bianconeri abbiano avuto la forza di marcare una meta grazie alla propria mischia, non sono riusciti a riportarsi sotto nel punteggio. Il finale è un pesante 34-8, punteggio severo ma giusto per quanto mostrato in campo dalle due squadre. 

Come detto, nulla è compromesso per i giovani Leoni, che però speravano di passare la pausa natalizia con un più largo sorriso sulle labbra. A Gennaio si giocherà la finale per il terzo posto contro il Rugby Pieve, e una vittoria nell’ultima partita di questa prima fase può fare la giusta spinta ai Leoni per lanciarsi nella rincorsa alla promozione in Serie B.