06/02/2016
20/02/2016
12/03/2016
19/03/2016
26/03/2016
02/04/2016
16/04/2016
30/04/2016
07/05/2016
PRIMO PIANO
TEMA DEL MESE
Pos. Squadra Punti

05/02/2016 - Rugby Lyons Magazine

Torna Rugby Lyons Magazine, il mensile ufficiale di Sitav Rugby Lyons in cui potrete trovare tutte le ultime notizie del mondo bianconero, mercato, risultati e le news di tutte le categorie. Come sempre potrete scaricare il giornalino direttamente all'indirizzo: www.rugbylyons.it/giornalino.php           &n... --> Mostra Tutto
6 Nazioni
1.Calvisano41
2.Femi CZ-Rovigo39
3.Petrarca Padova35
4.Marchiol Mogliano32
5.Rugby Viadana26
6.Lafert San DonĂ 20
7.Fiamme Oro Roma19
8.IMA Lazio19
9.Sitav Rugby Lyons 7
10.L Aquila Rugby Club3
ULTIMISSIME

08/02/2016 - Presso gli Old un corso per abilitarsi all'uso del D.A.E.

Lunedì 15 febbraio si terrà dalle ore 20.00 alle 24.00 presso la sede Old Rugby Piacenza presso lo stadio W. Beltrametti, un corso per l’uso D.A.E. (defibrillatore). Alla fine del corso verrà rilasciato un tesserino con abilitazione all’uso del D.A.E. con validità biennale. Il corso avrà un costo di 20 euro.

 



08/02/2016 - I Lyons sostengono il reparto di ematologia

Come sempre i Lyons mantengono alto il proprio impegno a favore del sociale e della solidarietà. Parteciperanno infatti questa sera ad una cena organizzata dall’Associazione Bottigelli, che si occupa di raccolta fondi da devolvere in beneficenza. Il ricavato della cena sarà devoluto al reparto di ematologia dell’ospedale di Piacenza, diretto da Daniele Vallisa.



08/02/2016 - I bianconeri superano anche il VII torinese

VII Torinese – Sitav Rugby Lyons 11 – 29

Sitav Rugby Lyons: Piccoli, Cavanna P., Montanari E., Gherardi, Bassi, Cammi, Colpani, Barroni, Ferrari, Atanasov, Delforno, Cazzarini, Staibano, Ceresa. A disposizione: Malchiodi, Groppelli, Ghezzi, Cavanna M., Borlenghi.

Marcatori: 1’ cp Torino (3-0), 4’ mt Torino (8-0), 20’ cp Torino (11-0), 30’ mt Colpani tr Montanari E. (11-7). Secondo tempo: 44’ mt Bassi (11-12), 61’ mt Barroni tr Montanari E. (11-19), 70’ mt Bassi (11-24), 74’ mt Barroni (11-29).

Ancor un successo per i ragazzi impegnati nel campionato riserve che possono così rafforzare la propria posizione in testa alla classifica. Si è trattato di una partita molto difficile per i leoni bianconeri impegnati da un avversario che si è rivelato molto competitivo. I torinesi avevano cominciato nel migliore dei modi sfruttando la propria aggressività sul punto di incontro e la conoscenza di un campo in sintetico che i bianconeri hanno trovato ostile. I primi venti minuti sono tutti di marca torinese con la formazione padrona di casa che mette a segno due calci piazzati e una meta per un parziale di 11 a 0. Alla mezz’ora però Colpani suona la carica e accorcia le distanze mandando le formazioni negli spogliatoi sul risultato di 11 a 7 per i padroni di casa. Nel secondo tempo i bianconeri sono scesi in campo con una grinta diversa e hanno potuto imporre il proprio gioco. Il VII torinese si è così trovato schiacciato nella propria 22 e ha subito ben quattro mete che hanno permesso ai leoni piacentini di portare a casa il successo. Da segnalare l’ottima prestazione di Bassi, probabilmente da considerarsi man of the match.

 



08/02/2016 - I Lyons riconquistano la vetta della serie C2 Lombardia

Asola – Sitav Rugby Lyons 0 – 58

Sitav Rugby Lyons: Boreri, Rattotti, Bellassi, Cacciatore, Seccaspina, Montanari S., Rivetti, Bosoni, Tarantini, Moraschi, Sfulcini, Dimroci, Paratici, Barbuscia, Vitiello. Sono entrati: Merli M., Molinari, Cobianchi.

Marcatori: mt Rattotti (0-5), cp Montanari S. (0-8), mt Boreri tr Montanari S. (0-15), mt Rivetti tr Montanari S. (0-22), mt Bellassi tr Montanari S. (0-29), mt Rattotti tr Montanari S. (0-36). Secondo tempo: mt Boreri (0-41), mt Bellassi (0-46), mt Bellassi (0-51), mt Rattotti tr Montanari S. (0-58).

Domenica decisiva per la seconda squadra bianconera impegnata nel campionato di serie C. I ragazzi di Orlandi, Acquaro e Carozza sono infatti riusciti a superare l’Asola con una vittoria convincente e impreziosita dal punto di bonus. I bianconeri hanno potuto inoltre approfittare del passo falso della capolista Casalmaggiore fermata dal Desenzano riconquistando così la vetta della classifica. I Lyons hanno disputato una buona prova e in particolare un primo tempo con tanto ritmo che ha portato i leoni piacentini a marcare ben cinque mete ad un Asola che ha combattuto per 80 minuti senza mai tirarsi indietro. Nella ripresa è calata l’intensità del match ma i Lyons sono riusciti comunque a mettere a segno altre quattro mete per il 58 a 0 finale. Da segnalare l’ottima prestazione di Rinaldo Paratici, pilone destro che compirà 42 anni il prossimo luglio, che sceso in campo titolare ha disputato il match con coraggio e generosità. Prossimo appuntamento, dopo la pausa contro il temibile Val Camonica per difendere la testa del campionato.



07/02/2016 - U14 - Bella vittoria con Reggio e derby amaro per i Lyons

Lyons 2003 – Piacenza = 26-45 (mete 4-7)

Lyons 2003: Dallanegra Giacomo, Buratti Daniele, Bonetti Alessio, Perazzoli Alessandro, Cremona PietroEmilio, Villa Giulio, Coscia Salvatore, Spezia Giovanni, Filippini Samuele, Dimoski Kristijan, Calandroni Edoardo, Pozzoli Alessandro, Buzzetti Luca
A disp: Bosoni Damiano, Contini Simone, Dixon Kristopher, Milani Daniele, Albab Othman, Travaglini Stefano

Mete Lyons: Buzzetti 3, Perazzoli
Trasf. Coscia 3 /4

Lyons 2002 – Reggio : 90-0 (mete 14-0)

Lyons 2002 : Mori Tobia, Zanasi Andrea, Cirillo Giuseppe, Zanon Matteo, Azzini Nicholas, Cuminetti Federico, Oppizzi  Davide, Di Masi Nicolò, Dene Mohaidou, Bonatti Enrico, Profiti Diego, Malta Nicolas, Monzani Nathan
A disp.: Campolunghi Alessandro, Caracalli Alessandro, Russo Lorenzo, Ugolotti Renato

Mete Lyons: Zanasi 2, Mori 3, Profiti, Di Masi 2, Zanon 2, Cuminetti 2, Malta, Ugolotti
Trasf.: Mori 10/13, Zanon 0/1.

All.: Barroni Diego, Foppiani Pierluigi, Parmigiani Maurizio, Rossi Massimo.

Mud and glory, fango e gloria è un degli slogan tipici del rugby, ma questa domenica mentre la “glory” è stata riservata solo ai 2002, di “mud” non ne è mancata per nessuno… “Finalmente” piove e il campo francamente inguardabile (non ce ne vogliano gli amici del Piacenza) non aiuta certo la nostra cavalleria leggera dei 2003.
Comunque iniziamo con un buon ritmo, sprechiamo qualche occasione di troppo perché certe volte si pensa ancora da singoli più che da squadra, ma terminiamo comunque il primo tempo in vantaggio. Nel secondo, complice anche qualche infortunio di troppo in alcuni dei nostri uomini di punta, subiamo troppo, ad un certo punto c’è anche una bella reazione, ma terminiamo con altre due mete subite e una sconfitta che lascia un po’ di amaro in bocca. Complimenti al Piacenza: è la terza volta che incontriamo i “cugini” dall’inizio dell’anno e ogni volta abbiamo visto una squadra più forte e in crescita.
Dopo sono scesi in campo i ragazzi del 2002 col Reggio. Che dire che non sia già stato detto? Basterebbero le cifre delle ultime 3 gare disputate (e disputate contro squadre titolate come Noceto, Colorno e Reggio): 45 mete fatte a 0 (14 quelle di oggi) 297 punti marcati a 0 (90 col Reggio), una superiorità nel gioco impressionante (e anche fisica, una novità per le giovanili dei Lyons!!). Aspettiamo solo di vedere nei tornei di Marzo –Maggio il confronto anche con squadre di altre regioni per capire la vera forza di questa squadra. La cosa che vogliamo sottolineare con piacere però è il vedere, nonostante la superiorità dimostrata, un atteggiamento sempre positivo di rispetto degli avversari senza supponenza o alcuna “spacconaggine”, una voglia di giocare fino alla fine con un atteggiamento di fondo che, da spettatori-genitori, non può che farci piacere per il futuro di questi ragazzi.



07/02/2016 - I Lyons portano a casa un punto prezioso da Calvisano

Rugby Calvisano – Sitav Rugby Lyons 19 - 13

Rugby Calvisano: De Santis, Di Giulio D. (73 Bergamo), Chiesa, Castello (c), Susio, Buscema, Surugiu (58' Canavosio), Giammarioli, Belardo, Vezzoli (76' Archetti), Beccaris (73' Costanzo), Andreotti, Violi (55' Biancotti), Giovanchelli (75' Morelli), Scarsini (47' Panico). all. Brunello

Sitav Lyons Piacenza: Thrower, Bruno, Forte, Hill, Subacchi (66' Lombardi, 70' Subacchi), Zucconi, Via, Ward (c), Cissè, Cornelli (59' Cocchiaro, 78' Ferrari), Chiappini (78' Bance), Baracchi (51' Fornari), Fraser, Daniele, Lombardi (62' Pallaro). all. Bertoncini

Marcatori: p.t. 8' cp Hill (0-3), 12' M Belardo (5-3). S.t. 29' M Giammarioli tr Buscema (12-3), 31' cp Hill (12-6), 40' M tecnica Calvisano tr Buscema (19-6), 41' M Fornari tr Hill (19-13). 

Arb. Bolzonella

Cartellini: 55' giallo a Daniele (Sitav Lyons Piacenza), 75' giallo a Cocchiaro (Sitav Lyons Piacenza)

I Lyons tornano dal campo della capolista Calvisano con un punto preziosissimo per la serrata corsa alla salvezza che li vede conservare quattro punti nei confronti dell’Aquila.

La partita comincia bene per i bianconeri che hanno subito due occasioni di fare punti grazie al piede di Tom Hill. L’australiano sbaglia il primo ma non il secondo e porta in vantaggio i Lyons. La risposta del Calvisano però non si fa attendere: un intercetto porta in meta Belardo ma Buscema manca la trasformazione. Il primo tempo vede ancora i padroni di casa cercare di imporre il proprio gioco, ma i Lyons difendono con ordine e precisione. Il forcing dei padroni di casa si scontra inevitabilmente contro la miglior difesa bianconera della stagione che permette di fissare il risultato sul 5 a 3. La prima frazione di gioco si chiude quindi in perfetto equilibrio con le due formazioni distanziate di soli due punti.

Nella ripresa il Calvisano attacca furiosamente fin dai primi minuti per rompere la partita e assestare il colpo decisivo. I bianconeri però non ci stanno e continuano nel proprio straordinario sforzo difensivo. La svolta si verifica nell’ultimo quarto quando l’incontro si accende in modo entusiasmante. In dieci minuti i bianconeri perdono prima Daniele e poi Cocchiaro per due cartellini gialli e si trovano costretti a difendere con due uomini in meno. Anche in tredici i leoni piacentini provano a rinviare la marcatura del Calvisano che però al 70’ rompe la diga bianconera e raggiunge la meta. I Lyons però non si arrendono e risalgono il campo ottenendo un calcio di punizione che Hill trasforma: i piacentini sono ancora sotto il break. Nel finale Calvisano allunga di nuovo grazie ad una meta tecnica che chiude definitivamente i conti per la vittoria. Non sono invece chiusi i giochi per il punto di bonus e i ragazzi di Achille Bertoncini, seppur in inferiorità numerica, si spingono in attacco e allo scadere marcano con Fornari una meta che vale oro. Hill trasforma e permette ai Lyons di portare a casa un punto di bonus che tiene a distanza L’Aquila.

Molto soddisfatto per la prestazione il tecnico bianconero Achille Bertoncini: «Era una partita difficile e lo sapevamo: Calvisano è prima in classifica e sta bene fisicamente. Da parte nostra abbiamo giocato una grande partita soprattutto in difesa anche in 13 contro 15. Un’ottima prestazione soprattutto dal punto di vista fisico e dei contenuti espressi. Non dimentichiamo che abbiamo chiuso in attacco e marcando una meta. Dobbiamo essere orgogliosi della prestazione odierna che conferma quanto visto nelle ultime giornate. Affrontiamo il futuro con la consapevolezza di aver fatto un grande risultato».

Nicola Fornari, autore della meta che è valsa il punto di bonus festeggia alla fine della partita: «Abbiamo avuto una grande occasione e l’abbiamo sfruttata ottenendo un punto importante in casa del Calvisano. Il primo tempo si è concluso sul 5 a 3 e potevamo raccogliere anche qualcosa di più, purtroppo alcuni episodi hanno condizionato la nostra prestazione. Nella ripresa invece abbiamo giocato in difesa per 30 minuti subendo una sola meta nel gioco aperto. Si è trattato di una grande prova della mischia che ha disputato una partita straordinaria».



06/02/2016 - L'agenda del weekend

Come sempre non ci sarà solo l’Eccellenza a impegnare il weekend dei Lyons, ma scenderanno in campo anche le altre formazioni bianconere. Domenica 7 infatti saranno impegnate anche le due seconde squadre bianconere per due incontri fondamentali. La scorsa settimana, con la vittoria sul Cremona si è concluso il girone di andata della serie C2 lombarda e i bianconeri, grazie ai cinque punti e al turno di riposo della capolista Casalmaggiore hanno rafforzato la propria posizione al secondo posto in classifica. La rincorsa nei confronti dei casalaschi campioni d’inverno dovrà continuare sul campo dell’Asola dove a partire dalle 14.30 i leoni piacentini andranno a caccia di una vittoria piena. Sempre domenica alle 14.30, le Riserve saranno impegnate in trasferta nella prima giornata del girone di ritorno contro il VII Torinese per difendere il primato in classifica. Rimarrà fermo invece il campionato dell’under 18, mentre alcuni dei ragazzi dell’under 16 vestiranno la maglia del Centro di Formazione di Piacenza per sfidare il CDF di Torino sul campo del Settimo Torinese (ore 12.30). A concludere il programma del weekend ci saranno anche i ragazzi dell’under 14 e del settore propaganda. I primi dalle 10.00 a Le Mose sfideranno il Piacenza Rugby e il Reggio Emilia Junior mentre i secondi disputeranno un concentramento al Beltrametti 2 (dalle ore 10.00).


All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it