28/01/2017
18/02/2017
04/03/2017
12/03/2017
19/03/2017
25/03/2017
08/04/2017
15/04/2017
29/04/2017
PRIMO PIANO
TEMA DEL MESE
Pos. Squadra Punti

18/02/2017 - Calvisano troppo forte: Lyons superati 32 a 7 dalla prima in classifica

Calvisano (Bs), "Pata Peroni Stadium" - sabato 18 febbraio 2017 Eccellenza, XI giornata Patarò Calvisano v Sitav Rugby Lyons  32-7 (20-7) Marcatori: p.t. 3' m. Susio (5-0), 19' m. Zdrilich (10-0), 21' m. Susio (15-0), 34' m. Pettinelli (20-0), 39' m. Carbone... --> Mostra Tutto
1.Patarò Calvisano53
2.Petrarca Rugby42
3.Femi-CZ Rovigo Delta39
4.Lafert San Donà26
5.Rugby Viadana 197024
6.Fiamme Oro Rugby22
7.Mogliano Rugby22
8.Conad Reggio17
9.Lazio Rugby 192714
10.Sitav Rugby Lyons11
ULTIMISSIME

24/02/2017 - L'agenda del weekend

In questo ultimo weekend di febbraio saranno protagoniste le formazioni più giovani dei Lyons.

Sabato 25 alle 18 presso la “Cittadella del rugby” di Parma, i ragazzi dell'U18 saranno impegnati in una partita amichevole contro la squadra gallese del Llantwit Fardre RFC.

Domenica 26 l'U16 scenderà in campo come sempre con due formazioni: alle 11 al Beltrametti 1 l'élite sfiderà il Prato Sesto, mentre la squadra regionale giocherà alle 12.30 contro l'Highlanders Formigine Rugby presso il campo comunale di Formigine.

Domenica proseguirà anche il campionato dell'U14: alle 10 i Lyons 1 scenderanno sul campo di Pieve di Cento contro il Rugby Pieve; sullo stesso alle 11 invece i Lyons 2 sfideranno i ragazzi del Rugby Noceto.

A completare il programma del weekend ci saranno i giovanissimi bianconeri del propaganda, impegnati a partire dalle 10 in un concentramentom presso la “Cittadella del rugby” di Parma.

 

 



21/02/2017 - L'Italseven di Giulio Forte vince il torneo di Tel Aviv. Mortali e Forte convocati con L'Italseven. Masselli, Rollero e Zilocchi con l'Under 20

Continuano gli impegni dei Lyons con le nazionali azzurre. Una settimana fa Giulio Forte, con la maglia dell’Italseven ha conquistato a Tel Aviv il prestigioso “7S Israel 2017”. Il centro bianconero è stato protagonista nella cavalcata vincente verso il primo posto. La squadra guidata da Andy Vilk ha superato 41-0 la selezione League Stars e 19-7 i padroni di casa di Israele. Nella finale del torneo gli Azzurri hanno poi battuto 19-12 la selezione Fijian Army.

Lo stesso Giulio Forte, questa settimana sarà a Parma insieme all’altro bianconero Michele Mortali per partecipare ad un raduno della Nazionale Italiana Seven Maschile. Andy Vilk ha infatti ufficializzato la lista dei convocati per il raduno in programma da mercoledì 22 febbraio a venerdì 24 febbraio.

Protagonisti invece con la nazionale Under 20 sono stati i bianconeri Masselli (titolare contro l’Irlanda), Rollero e Zilocchi (subentrati nella ripresa).Contro gli irlandesi bisogna segnalare la meta di Rollero che ha permesso agli Azzurrini di portare a casa il punto di bonus difensivo che muove la classifica. I tre bianconeri sono già stati confermati per la prossima partita del torneo in programma per venerdì sera contro l’Inghilterra.



21/02/2017 - Serie C: prima sconfitta contro i milanesi

LYONS – AMATORI UNION RUGBY MILANO 30 – 33

Lyons: Rossi E, Rattotti, Montanari, Molinari, Cacciatore, Beghi, Valverde, Bosoni, Tarantini, Basilico, Moretto, Merli, Cantù, Barbuscia, Vitiello. A disp: Malchiodi, Atanasov, Groppi, Cazzarini, Delforno, Hess, Lunati.

Marcatori: calcio piazzato Milano (0 – 3), mt Milano (0 – 8), calcio piazzato Montanari (3 – 8), mt tr Milano (6 – 20), mt Molinari tr Molinari (13 – 20), calcio piazzato Montanari (16 – 20), mt Bosoni tr Montanari (23 – 20), calcio piazzato Milano (23 – 23), calcio piazzato Milano (23 – 26), mt Bosoni tr Montanari (30 – 26), mt tr Milano (30 – 33).

Domenica dopo quasi 3 anni di imbattibilità la seconda squadra dei Lyons ha perso l'incontro casalingo con l'Amatori Union Rugby. I milanesi sono partiti subito con il piede sull'acceleratore, passando in vantaggio con un calcio e poco dopo portando il risultato sul 8 – 0 con la prima meta. Montanari accorcia le distanze con una punizione, ma gli avversari non si fermano e segnano altre due mete contro l'unica dei Lyons. Il primo tempo quindi si è chiuso sul punteggio di 13 – 20. Nel secondo tempo i bianconeri riescono a colmare il gap e a passare in vantaggio per 23 – 20. I milanesi però non mollano e con due punizioni consecutive si portano di nuovo in vantaggio. La terza meta dei Lyons firmata da Bosoni porta la squadra sul 30 – 26 e a fine partita, quando ormai la vittoria sembra essere conquistata, arriva la quarta meta degli avversari, che chiudono con il risultato finale di 30 – 33. Complimenti alla formazione milanese che ha vinto meritatamente; ora ai bianconeri non resta che lavorare duramente per poter recuperare quanto lasciato agli avversari.



21/02/2017 - U18: vittoria mancata contro il Noceto

RUGBY NOCETO – LYONS 19 – 12 (mete 3 – 2)

Lyons: Beltramini Alessandro, Belforti Federico, Aguiari Riccardo, Malta Samuele, Groppelli Nicolas, Spezia Luca, Efori Federico, Lekic Miralem, Patelli Giacomo, Monsoni Riccardo, Eddoukali Omar, Brigati Lorenzo, Di Stefano Cristian, Borghi Riccardo, Integlia Omar. A disp: Cattani Lorenzo, El Yousfi Hamza, Stocchi Nicolò, Pozzoli Lorenzo, Dal Capo Mattia, Rossi Matteo, Tasha Mentor.

Allenatori: Bassi Paolo, Solari Emanuele.

Mete: Di Stefano 1, Eddoukali 1.

Trasformazioni: Aguiari ½.

Calci piazzati: Aguiari 0/1.

La partita giocata domenica contro il Noceto sul campo neutro del Fiorenzuola ha confermato quello che si è visto per tutta la stagione: l'U18 bianconera è una squadra forte, ma con un livello mentale ancora troppo fragile. I ragazzi sono partiti bene, schiacciando gli avversari nella loro metà campo e riuscendo a segnare due splendide mete, per il punteggio parziale di 12 – 0. Tra il 1° e il 2° tempo però è arrivato il blackout e ciò ha ovviamente permesso al Noceto di ribaltare il risultato e di portarsi sul 14 – 12. Il tempo per recuperare c'era, ma i Lyons non sono riusciti a mantenere la calma e la concentrazione, lasciando troppi punti sui calci e sprecando una touche a 7 minuti dalla fine. Come nella partita contro il Reggio, la differenza l'hanno fatta i dettagli, i quali però possono essere migliorati solo con il lavoro e il sacrifico degli allenamenti. Nota di merito a Mentor Tasha, che ieri ha dimostrato come la concentrazione tenuta durante la settimana possa dare i suoi frutti anche se non si prende sempre parte alle partite della domenica.



21/02/2017 - Weekend dolce amaro per l'U16

UNDER 16 REGIONALE

LYONS VALNURE – MODENA RUGBY 29 – 24

Lyons: Zanasi, Guagnini, Fenucci, Libelli, Bart Cobbah, Cuminetti, Cirillo, Mela, Repetti, Maserati, Mazzoni, Razzini, Caracalli, Russo, Espinoza. A disp: Gandolfini, Armelloni, Signoriello, Sartori, Coletti.

Allenatori: Baracchi, Rossi.

Mete: Cuminetti 2, Fenucci 1, Russo 1.

Trasformazioni: Cuminetti 2/5.

 

UNDER 16 ÉLITE

COSTA TOSCANA FTGI – LYONS VALNURE 60 – 5

Lyons: Mori, Cavassi, Baiocco, Di Masi, Azzini, Oppizzi D, Solenghi F, Tuminello, Malta, Solenghi T, Dene, Bongiorni, Bolzoni, Molina, Oppizzi A. A disp: Monzani, Losi, Ugolotti, Profiti.

Allenatori: Bergamaschi, Parmigiani.

Mete: Dene.

Trasformazioni: Mori 0/1.

Weekend dolce amaro per i ragazzi dell'U16. Sabato pomeriggio la squadra regionale è riuscita a conquistare la vittoria contro il Modena, in una partita tenuta sempre in mano dai leoncini in cui però si sono fatti valere anche gli avversari. Il primo tempo è stato giocato sempre in attacco, schiacciando i modenesi nella loro metà campo e riuscendo a marcare due mete. Il secondo tempo è stato più movimentato, con un alternarsi di mete segnate in seguito a scontri tesi ma sempre corretti. Positivo il rientro di alcuni ragazzi rimasti fuori per molto tempo a causa di infortuni. Breve invece il commento per quanto riguarda l'élite: la squadra del Livorno ha dominato in maniera incontrastata,senza trovare alcun tipo di opposizione da parte dei bianconeri.



18/02/2017 - Calvisano troppo forte: Lyons superati 32 a 7 dalla prima in classifica

Calvisano (Bs), "Pata Peroni Stadium" - sabato 18 febbraio 2017

Eccellenza, XI giornata

Patarò Calvisano v Sitav Rugby Lyons  32-7 (20-7)

Marcatori: p.t. 3' m. Susio (5-0), 19' m. Zdrilich (10-0), 21' m. Susio (15-0), 34' m. Pettinelli (20-0), 39' m. Carbone tr Forte (20-7). S.t. 43' m. Bruno tr Chiesa (27-7), 49' m. Minozzi (32-7).

Patarò Rugby Calvisano: Chiesa (C), Bruno, Paz, Alberghini (69' Dal Zilio), Susio (41' Di Giulio), Minozzi, Raffaele (69' Semenzato), Giammarioli (59' Belardo), Zdrilich, Pettinelli, D'Onofrio, Cavalieri (59' Vezzoli), Biancotti (48' Costanzo), Giovanchelli (48' Luus), Milani (48' Rimpelli).

all. Brunello

Sitav Rugby Lyons: Boreri, Pattarini (27' Gherardi), Forte, Conti, Alfonsi (68' Via), Nathan, Rivetti (16' Colpani, 20' Rivetti, 48' Colpani), Carbone, Masselli (59' Cissé), Ferrari (61' Bance), Riedo, Tveraga (C), Leatigaga (56' Zilocchi), Daniele (56' Rollero), Grassotti (51' Lombardi).

all. Bertoncini

Arb. Bottino (Roma)

AA1 Trentin (Lecco), AA2 Pretoriani (Milano)

Quarto Uomo: Borsetto (Varese)

Cartellini: 59' giallo a Alberghini (Patarò Calvisano), 81' giallo a Vezzoli (Patarò Calvisano)

Calciatori: Minozzi (Calvisano) 0/4;  Chiesa (Calvisano) 1/2; Forte (Lyons) 1/1

Note: giornata calda e soleggiata, campo in ottime condizioni, spettatori 1000

Punti conquistati in classifica: Patarò Calvisano 5; Sitav Rugby Lyons 0

Man of the match: Alessio Zdrilich (Calvisano)

Tutto come da pronostico al Pata Peroni Stadium con il Calvisano che si impone per 32 a 7 portando a casa anche il punto di bonus. La Sitav Rugby Lyons, nonostante le numerose assenze, si è resa protagonista di una buona prestazione che lascia ben sperare per il prossimo e decisivo scontro con la Lazio, diretta avversaria nella lotta per la salvezza.

I primi minuti dell’incontro si aprono con i padroni di casa subito in avanti decisi a far valere il peso della classifica. Bastano pochi minuti per vedere la prima meta con il Calvisano abile a sfruttare un’incertezza della retroguardia piacentina: Nathan si fa intercettare il calcio e i lombardi ne approfittano. I bianconeri provano subito a rialzare la testa riportando il gioco temporaneamente nella metà campo avversaria, ma il dominio in mischia ordinata non basta. A segnare è infatti ancora il Calvisano che piazza un formidabile uno-due marcando prima con Zdrilich e poi con Susio. Al 34’ arriva anche la quarta meta dell’incontro frutto di un ottimo drive da parte dei gialloneri. La meta subita fa suonare la sveglia in casa Lyons e il gioco si sposta nei cinque metri del Calvisano. La difesa di casa fa buona guardia, ma non può nulla contro la mischia ordinata dei Lyons che ne sfalda il pacchetto servendo la meta a Carbone su un piatto d’argento. Giulio Forte non manca l’appuntamento con i pali e il risultato si fissa sul 20 a 7 per il Calvisano.

Il secondo tempo si apre sulla stessa falsariga del primo con il Calvisano abile a muovere il gioco con i trequarti e capace di superare la linea di meta con Bruno. Questa volta Chiesa aggiunge anche i due punti e il solco fra le due formazioni comincia a farsi importante. Al 48’ è Minozzi a segnare la sesta meta dell’incontro portando il risultato sul 32 a 7. I Lyons, nonostante il risultato, cercano di mettere pressione ai padroni di casa spostando il gioco sulla linea dei cinque del Calvisano dove rimangono per dieci minuti senza raccogliere nemmeno un punto. La superiorità in mischia ordinata viene meno, mentre la superiorità numerica per il cartellino giallo rimediato da Alberghini, non basta per raggiungere la meta. Finita la folata offensiva dei leoni piacentini l’incontro perde ritmo e qualità e nessuna delle due formazioni riesce più ad aggiungere punti al tabellino. Finisce 32 a 7 per il Calvisano che conserva l’imbattibilità stagionale, mentre i bianconeri vedono allontanarsi il Mogliano capace di vincere a Reggio Emilia. 

 

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi: «Fare zero punti con il Calvisano di quest’anno ci sta: è una squadra molto difficile da affrontare ed è scesa subito in campo per fare la differenza. Da parte nostra, soprattutto all’inizio, abbiamo fatto qualche regalo di troppo di cui sicuramente il Calvisano non aveva bisogno, ma è stata comunque una partita combattuta. Abbiamo avuto qualche difficoltà sul punto di incontro e dovremmo migliorare in touche, ma abbiamo giocato molto bene in mischia ordinata. Contro un avversario diverso sicuramente avremmo ottenuto di più. Durante la settimana ci siamo trovati a fare i conti con diverse defezioni e abbiamo dovuto ricostruire una linea dei trequarti completamente diversa rispetto alla partita con le Fiamme Oro con anche l’esordio di un ragazzo dell’Under 18. Ci tengo per questo a fare i complimenti ai tanti ragazzi che fino a domenica avevano giocato in serie C o con le giovanili e oggi non hanno sfigurato. Per questo non torniamo sfiduciati, ma pronti a lavorare per crescere in previsione della partita contro la Lazio.»

Nel secondo tempo si è visto anche il debutto di Giovanni Via, classe 1999. Non ancora maggiorenne, Giovanni è cresciuto nel vivaio bianconero ed è tra i più giovani Lyons ad aver debuttato nel massimo campionato: «Debuttare con la prima squadra è stata una grande emozione: sono passato dal banco di scuola al campo contro la prima in classifica del campionato. Ero agitato, ma è andata bene. Non è stata una partita con molto ritmo, ma ce la siamo giocata; la mischia ha fatto un ottimo lavoro. Oggi avevamo molti infortunati che dovrebbero rientrare nelle prossime partite, ma mi piacerebbe ripetere l’esperienza e ritagliarmi uno spazio fisso in prima squadra.»



17/02/2017 - L'agenda del weekend

Il fine settimana in arrivo sarà ricco di incontri tutti da seguire. Domenica 19 alle 14.30 torneranno in campo i ragazzi della serie C: dopo la vittoria conquistata contro il Varese, i bianconeri dovranno affrontare l'Amatori Union Rugby Milano sul campo del Beltrametti 1. Si tratta di una partita altrettanto importante in questo girone in cui si giocherà tutto per la promozione; i ragazzi quindi avranno bisogno di tutto il sostegno possibile da parte dei tifosi. Sempre domenica sarà protagonista anche l'U18: alle 11 presso il campo sportivo sud di Fiorenzuola i Lyons di Bassi e Solari affronteranno i giocatori del Rugby Noceto. A completare il programma del weekend ci saranno i ragazzi dell'U16: sabato 18 a partire dalle 17 la squadra regionale ospiterà al campo Savoia la formazione del Modena Rugby; invece domenica alle 12.30 l'U16 élite sarà impegnata presso lo stadio Maneo di Livorno contro il Costa Toscana.

 

 

 


All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it