18/01/2015
25/01/2015
01/02/2015
22/02/2015
08/03/2015
PRIMO PIANO
TEMA DEL MESE
Pos. Squadra Punti

30/01/2015 - Online il giornalino del mese di Febbraio

Torna il mensile Rugbylyons.it, il magazine ufficiale di Sitav Rugby Lyons in cui potrete trovare tutte le ultime notizie del mondo bianconero, mercato, risultati, le news di tutte le categorie e un sacco di contenuti speciali.  Come sempre potrete scaricare il giornalino direttamente all’indiriz... --> Mostra Tutto
Movember 2014
1.Pro Recco 19
2.Sitav Rugby Lyons15
3.Accademia FIR11
4.Rugby Reggio 8
5.Gran Sasso Rugby5
6.U.R. Prato Sesto2
ULTIMISSIME

02/03/2015 - Serie C: il girone di ritorno dei cadetti si apre con il botto

Sitav Rugby Lyons – Guastalla 61 – 8

Valverde, Montanari, Bassi, Cacciatore, Bellassi, Rossi E., Rivetti, Hess, Menozzi, Atanasov, Nucci, Moretto, Có, Prette, Greco. A disp.: Malchiodi, Cantù, Soffientini, Sfulcini, Merli, Rattotti, Cavanna

Mete: Hess non trasf. Guastalla 1 meta Bellassi trasf Bassi trasf Bellassi non trasf Hess non trasf Rossi non trasf Valverde trasf Montanari trasf Rivetti non trasf Sfulcini non trasf C.P. Rossi 1 Guastalla 1

Prima giornata di ritorno della seconda fase di campionato: i Lyons se la devono vedere con l'avversario più ostico del girone, vale a dire il Guastalla, già incontrato tre volte quest'anno e da sempre squadra che non si tira indietro. Ma la partita va al contrario di come si pensava; i Lyons mettono già il risultato in ghiaccio nel primo tempo, raggiungendo il punto di bonus dopo 20 minuti, e sono i dominatori assoluti del campo, non concedono nulla nel primo tempo, con un bel gioco sia in attacco che in difesa. Il primo tempo si chiude 37-3 in favore dei bianconeri, che nel secondo tempo non si fermano, continuano ad imporre il proprio ritmo, ed è un ritmo alto, tanto che gli avversari non riescono a tenere testa ai leoni in alcune azioni. Il Guastalla riesce a segnare solamente una meta, anche per la buona gestione del match da parte dei leoni; addirittura le marcature per i Lyons alla fine della partita saranno 10, protagonisti Hess e Bellassi che siglano entrambi una doppietta. Il tabellino all' 80' minuto dice Lyons- Guastalla : 61-8, nessuno avrebbe pronosticato questo risultato prima della partita, ma i Lyons sono stati dei maestri nell'interpretazione del match. Sono partiti subito carichi e hanno finito altrettanto in forma. Insomma, un pomeriggio perfetto, si sono viste anche delle belle giocate da parte dei piacentini che, in alcuni momenti, hanno saputo esprimere un bellissimo rugby, quasi un rugby "champagne". Era importantissimo vincere questa partita per continuare il cammino verso la promozione e consolidare il primato in classifica; prossima partita sarà contro il Ravenna fuori casa, domenica 8 marzo, e si spera di tornare a casa anche da Ravenna con 5 punti in cascina, duma Lyons!



02/03/2015 - Una intensa domenica per il Propaganda

Domenica 1 Marzo ha visto il settore Propaganda dei Lyons impegnato per tutta la giornata. Hanno iniziato al mattino i nati nel 2004 (U12) che sono andati al concentramento a Parma presso il campo di Lagoverde, con una prestazione con alti e bassi: hanno dovuto incontrare compagini sicuramente più attrezzate fisicamente e si sono forse un po’ intimoriti, però non hanno fatto mancare buone giocate mostrando chiari segni di miglioramento. Siamo decisamente sulla buona strada.

Gli Under 8 e 10 insieme ai nati nel 2003 dell’U12 sono invece andati, con una insolita partenza a mezzogiorno,  sempre a Parma sul campo di Moletolo per partecipare al !° Torneo “Io ci sono!” organizzato dalle Zebre Rugby.

Ottime prestazioni per tutte le squadre che ha visto sia la 8 che la 10 piazzarsi al 5° posto (la 10 inoltre non ha potuto giocarsi la finale per il 3°-4° posto solo per la differenza mete) mentre la 12 è arrivata seconda, sconfitta solo dall’Amatori Parma per una meta nel finale.

Tutte le squadre hanno inorgoglito gli allenatori, per i progressi mostrati: il vedere i frutti del proprio lavoro non può che fare piacere.

Una menzione particolare ai giocatori e genitori dell’U12 per il comportamento tenuto nella finale: a dispetto di un ambiente piuttosto “caldo” non una parola è stata detta, non una protesta fatta. Anche questo è un modo di vincere, e forse sono queste le partite più importanti da vincere.



02/03/2015 - U14 - 15° Giornata con il Bologna 1928 terzo doppio successo

Lyons Valnure 1 – Bologna 1928 1           69 – 5

Presenti:  Zanasi, Solenghi F., Cirillo, Oppizzi D.(Cap.), Sartori, Mori T., Di Masi, Solenghi T., Barabaschi, Molina, Espinoza, Malta, Monazani, Maserati, Noventa, Orsi, Russo, Profiti.

Allenatori: Barroni, Foppiani, Parmiggiani

mt: 3 Mori T., Profiti, 2 Di Masi, 1 Solenghi T., Solenghi F., Sartori; tr: 6 Mori T., 1 Profiti

 

Lyons Valnure 2 – Bologna 1928 2           33 – 0

Presenti: Perazzoli, Ferrari, Castagnola, Mela, Pezzoni, Baiocco, Negri, Tuminello, Bongiorni, Mazzoni, Scabini (Cap.), Oppizzi A., Bosco, Monica, Cristalli,Borrero, Cavassi, Rizzitello.

Allenatori: Barroni, Foppiani, Parmiggiani

mt: 2 Mela, 1 Tuminello, Baiocco, Perazzoli; tr: 2 Oppizzi A., 1 Perazzoli, Castagnola.

 

Al Beltrametti doppio successo per l’U14 che sul campo principale ha affrontato il Bologna 1928. Due belle partite che hanno dato agli allenatori la sensazione che il lavoro svolto sta portando i suoi frutti. I primi a scendere in campo sono i 2002 che si trovano di fronte una formazione tecnicamente inferiore, ma agguerrita che non è stata così facile da domare, come il risultato finale potrebbe far pensare. I ragazzi hanno espresso un buon gioco corale fatto di passaggi, avanzamenti, ripiegamenti. Buone le fasi difensive e quelle offensive. Unapplauso va ai quattro ragazzi (due per tempo) che hanno giocato con la maglia del Bologna e che hanno onorato la loro prestazione nel modo più corretto: giocando senza risparmiarsi. Il riconoscimento migliore è venuto dagli spalti da parte dei genitori dei ragazzi avversari. Per i 2001 partita dai due volti, il primo basato soprattuo sulle giocate individuali che ha dato vita ad gioco nervoso, con qualche errore di troppo per la voglia strafare, poi pian piano è stato trovato l’equilibrio e la squadra si è mossa unita, cercando il gioco con i compagni e non la souzione personale. Al cambio di atteggiamento ha dato i suoi frutti: nel primo tempo il Bologna, dopo aver subito 2 mete,  ha schiacciato i Lyons nei propri 22, nel secondo tempo raramente si sono affaccaiti nella metà campo dei Leoni.



01/03/2015 - La 18 passa a Forlì

FORMAZIONE: Sagner(Vicecap.), Perotti, Finardi, Mulazzi, Di Lucchio, Beghi, Efori, Negri, Zilocchi, Eddoukali, Lekic Mi., Brigati, Molinari, Groppi (Cap.), Molinari, Guglielmetti. A disposizione: El Yousfi , Desari, Ibra, Moraschi, Ghezzi, Belforti, Pontalto.

Allenatori: Bassi/Cerbi

FORLI’ - LYONS 3-32

Mete: Eddoukali 1, Zilocchi 1, Beghi 1, Brigati 1.

Trasf.: Beghi 3/4

Calci: Beghi 2/2

Inizia per i ragazzi di Bassi e Cerbi la 2ª fase del campionato U.18, dopo lo stop dovuto alla neve nella 1ª giornata e il riposo da calendario nella successiva, finalmente sono tornati in campo a Forlì, giocando una partita dai due volti con un primo tempo giocato male con molti errori, indisciplinati e troppo nervosi, così il Forlì con una difesa ben organizzata ed aggressiva ha costretto i Lyons ad un gioco disorganizzato, raccogliendo solo 3 punti con Beghi e subendo un calcio per un parziale all’intervallo di 3 a 3. Poche parole degli allenatori e nella ripresa si è visto finalmente il gioco di qualità che era mancato nel primo tempo, meno falli, aggressivi e precisi, secondo tempo dominato in tutte le fasi raccogliendo la vittoria con il punto di bonus grazie alle mete di Eddoukali, Zilocchi, Beghi (autore anche di un 5/6 dalla piazzola)  e Brigati.

Prossima gara con il Modena, già incontrato nella 1ª parte della stagione e poi il recupero con il CUS Ferrara.…….………..                  

                                                                                     ………..DUMA LYONS!!!!!



28/02/2015 - L'agenda del weekend

Nonostante il riposo della prima squadra per il Sei Nazioni ci aspetta un fine settimana denso di avvenimenti.

L'Under 18 sarà a Forlì per la seconda fase del campionato regionale che ha visto i bianconeri dominare la prima metà di stagione e lanciarsi a caccia della promozione nel girone élite.

In campo anche il Centro di Formazione Under 16 che sarà impegnato in trasferta contro il Centro di Formazione di Torino.

Doppio appuntamento invece per l'Under 14 con le due formazioni bianconere pronte ad accogliere al Beltrametti le due formazioni di Bologna.
Il settore Propaganda sarà invece a Parma per partecipare al torneo delle Zebre, mentre la seconda Under 12 bianconera sempre a Parma si misurerà nel concentramento del Rugby Parma.



25/02/2015 - Serie C: i cadetti si impongono anche sul Castel San Pietro

Sitav Rugby Lyons – Castel  San Pietro 31 – 8

Sitav Rugby Lyons: Mete: Rivetti, Bellassi, Menozzi Trasf. : 2 Rossi C.P. : 3 Rossi, 1 Montanari. Castel San Pietro: Mete: 1 C.P. : 1

Dopo tre settimane di pausa i Lyons di Orlandi e Acquaro tornano in campo, e lo fanno in casa contro il Castel San Pietro, che nel girone romagnolo si era classificato al primo posto. La partita inizia e pronti via i leoni vanno in meta con Rivetti, che viene trasformata da Rossi. I piacentini non giocano bene, molti problemi in mischia chiusa, molti passaggi sbagliati, però si portano sul 10-0 grazie ad un piazzato di Rossi e ai numerosi falli degli avversari. Il primo tempo si chiude sul 10-3 per i Lyons, che, pur non giocando benissimo in attacco, in difesa si fanno sentire, concedendo solo un calcio piazzato ai bolognesi; anche il secondo tempo inizia con una marcatura bianconera, quella di Bellassi, mandato in meta al termine di una bella azione da parte degli avanti e conclusa con un'altrettanta bella circolazione della palla da parte dei trequarti. I Lyons soffrono un po’ meno nel secondo tempo e, grazie ai tanti calci di punizione a loro favore, si portano sul 26-3, però il Castel San Pietro non si da per vinto e va a marcare a 10 minuti dalla fine. I Lyons attaccano fino all'ultimo, fino a quando, dopo una rimessa laterale nei 22 avversari, Menozzi segna la terza meta, quella che chiude definitivamente la partita sul 31-8 per i piacentini. Una partita senza particolari emozioni, tra squadre che non hanno espresso il loro miglior rugby. Un incontro che comunque era importante vincere per la scalata verso la C1. Tanti errori, sia degli avanti che dei trequarti, c'è ancora da lavorare e sarà importante vincere le prossime partite per una promozione sicura. Duma Lyons, la va bei e basta



22/02/2015 - U16 - Secondi in classifica

(Elite Under 16 22/02/2015, 4^ Giornata Ritorno)

Lyons - Reggio                              22 -     12 (Mete 4-2)

LYONS - Formazione

Ontani Diego; Spezia Luca; Via Giovanni (Vice Capitano); Malta Samuele; Bonetti Tommaso; Groppelli Nicholas; Dal Capo Mattia; Bedini Paolo (Capitano); Monsoni Riccardo; Dallavalle Joshua; Pozzoli Lorenzo; Valeri Andrea; Stocchi Nicolò; Borghi Riccardo; Pinotti Andrea.

A Disp.           Molinari Dario; Cattani Lorenzo; Caruso Davide; Dhima Claudio; Grassi Emanuele; Rubba Michael.

Marcature Lyons:

Mete:  Bedini Paolo(2); Dallavalle Joshua(1); Ontani Diego(1).

Trasformazioni:      Groppelli Nicholas                        1 su 4.

Allenatori: Boiocchi Oscar; Cornelli Lorenzo; Bergamaschi Fabio.

Siamo arrivati alla quarta giornata di ritorno, saltando la terza contro gli Amatori che dovremmo recuperare il 28/03/2015, dal punto di vista climatico non è una gran giornata, piovosa ma non per tutto l’incontro, il terreno di gioco ha tenuto abbastanza ma non del tutto, il pallone, bagnato, difficile da controllare nella dinamica del gioco e i ragazzi si sono adeguati, buona prestazione ma non la migliore.

Oggi giochiamo contro il Reggio, all’andata a Reggio è finita 16 – 7 per i Lyons,, i nostri ragazzi partono bene, una meta realizzata con una giocata, che in gergo viene detta”porno”, calcio del mediano di apertura per l’estremo che raccoglie e schiaccia, troppo angolato per la trasformazione, 5-0, poco dopo una meta di potenza ancora troppo angolata, 10-0, e qui ci sediamo, manca ancora molto alla fine del primo tempo e i ragazzi del Reggio riescono a tenerci in scacco per tutto il tempo restante, i reggiani ci segnano una meta e la trasformano, 10-7, teniamo duro fino alla fine del primo tempo ma è evidente che se continuassimo così si prospetterebbe una sconfitta.

Inizia il secondo tempo dopo il discorso degli allenatori, Boiocchi Cornelli Bergamaschi, che, a turno, strigliano i ragazzi, la cosa funziona perché al rientro in campo si vedono  i risultati si torna a giocare con più convinzione e ci riportiamo nella loro metà del campo e fatalmente marchiamo una meta, ancora con gli avanti, questa volta la posizione è buona per la trasformazione e il pallone passa in mezzo ai pali sopra la traversa, 17-7, si torna a respirare e giusto per evitare brutte sorprese altra meta con gli avanti non trasformata, 22-7, gli avversari ci provano più volte  la difesa tiene ma prima della fine della gara riescono a segnare un’altra meta, 22-12.

Portiamo a casa 5 punti che, nonostante la partita in meno, ci consentono di posizionarci al secondo posto in classifica, con 41 punti, dietro all’ormai irraggiungibile Livorno che ha ben 63 punti, ci tallonano Parma e Prato con 40 punti ma con tutte le partite giocate, segue il Modena 39 punti ed anche loro con una partita in meno; non si può di certo stare tranquilli ma siamo lì e dobbiamo restarci.

La prossima il 15/03 a Firenze, partita difficile ma non impossibile.

FORZA RAGAZZI. 


All rights reserved - Tutti i contenuti sono di proprietà di Rugbylyons.it